mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeNewsCoca-Cola celebra la smorfia napoletana con i disegni degli studenti di Napoli

Coca-Cola celebra la smorfia napoletana con i disegni degli studenti di Napoli

Coca-Cola continua a mostrare grande intesa con la Campania. Infatti sta per arrivare la limited edition della famosa bevanda con le bottiglie da 33cl dedicate alla smorfia napoletana. Da novembre saranno disponibili queste simpatiche bottiglie da collezione che hanno come soggetti sei simboli della smorfia. La notizia è stata diffusa direttamente dall'azienda che ha sede a Marcianise in provincia di Caserta.

Ma quali numeri e quali immagini sono stati scelti per celebrare la smorfia napoletana? Avremo “L’Italia” che rappresenta il numero 1, “La Risata” che è il numero 19, “La Festa” che è 20, “La Musica” rappresentata dal numero 55, “Pulcinella” il simbolo della città e identificato con il 75 e “La Tavola Imbandita” con il numero 82. Come si evince sono stati selezionati dei simboli del nostro paese e cose legate allo stare insieme in allegria e a tavola. Insomma tutte cose a cui il marchio americano è molto attento.

Oltre all'omaggio per la smorfia napoletana, va sottolineato che questi nuovi disegni della limited edition sono stati realizzati dagli studenti del corso di Grafica e Web Design della Scuola Comics di Napoli, che sono stati premiati con una borsa di studio. Giovani talenti che crescono e che vedono riconosciuta la loro creatività da una delle aziende più importanti del mondo.

Come abbiamo già detto il rapporto tra Coca-Cola e la Campania è molto stretto infatti non è la prima volta che la celebre bevanda si veste con i tesori della Campania. Infatti nel 2018 le lattine hanno avuto i disegni di Piazza del Plebiscito, del Maschio Angioino, dei Faraglioni di Capri e di Positano. Mentre a giugno 2019 la città di Napoli è stata celebrata con la limited edition “Face of the City” firmata dal designer e illustratore Noma Bar.

Coca-Cola investe in Campania

Ma anche a livello economico e di investimenti, il legame è molto forte. Lo evidenzia anche uno studio dell’università Bocconi di Milano che ha rilevato che nel corso del 2018, l’azienda ha distribuito nel territorio campano delle risorse economiche pari a 32 milioni di euro. Lo stabilimento di Marcianise è il più grande stabilimento produttivo Coca-Cola nel Sud Italia e quest’anno ha ricevuto investimenti per oltre 7.5 milioni di euro per gli ammodernamenti tecnologici.

Vitaliy Novikov, Amministratore Delegato di Coca-Cola HBC Italia, ha così commentato lo studio della Bocconi: «Lo stabilimento di Marcianise è da oltre 40 anni l’esempio concreto del legame di Coca-Cola con la Campania. Le evidenze emerse dalla ricerca di SDA Bocconi ne sottolineano il ruolo strategico per l’intero comparto industriale della regione».

LEGGI ANCHE...