giovedì, Luglio 29, 2021
HomeNewsBallando con le Stelle, bufera sul programma: sta accadendo di tutto

Ballando con le Stelle, bufera sul programma: sta accadendo di tutto

Il programma di intrattenimento firmato Milly Carlucci è sempre molto apprezzato dal pubblico italiano, tanto da essere sulla cresta dell'onda da diversi anni, registrando sempre ottimi numeri di share.

Il format è molto apprezzato dai telespettatori perché pensato su gare di danza dove note personalità di vari settori dello spettacolo si prestano ad un percorso di preparazione per sfidarsi nella danza.

A sostenerli ci sono ballerini professionisti che daranno loro lezioni e parteciperanno con loro come coppia di ballo. Negli anni, inoltre, le situazioni 'sentimentali' createsi tra i concorrenti hanno reso appassionanti anche le sfide sul palco di Ballando con le Stelle. Eppure, però, il talent show arriva in Senato perché è successo qualcosa di clamoroso.

Scoppia un temporale a Ballando con le stelle

Il temporale scatenato sulla trasmissione di Milly Carlucci arriva anche alla Commissione Giustizia di Palazzo Madama e le polemiche non sembrano cessare.

Perché Ballando con le stelle è arrivato al Senato?

A dare il "la" è stato il noto DDL Zan. Il centrodestra ha portato in Commissione oltre 70 interventi sul disegno di legge presentato dall'onorevole parlamentare del Pd Alessandro Zan. Durante la discussione sul tema, alla quale hanno partecipato esperti di vari settori e docenti universitari, è intervenuto il Professore di Comunicazione Sociale presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, Alberto Contri.

Le sue parole sono state: "Sebbene il 95,5% delle famiglie italiane sia eterosessuale, nella giuria di Ballando con le stelle c'è una sovrarappresentazione dei gay in giuria", riferendosi alla giuria del programma, formata dal giornalista Ivan Zazzaroni, il direttore Fabio Canino e lo stilista Guillermo Mariotto, la giornalista Selvaggia Lucarelli e la coreografa Carolyn Smith.

Di fronte a questa considerazione, però, al momento non c'è stata risposta dalla produzione del programma e dai membri della giuria, sollevati nella discussione in Senato.

Negli ultimi mesi viene spesso citato il programma di Rai Uno, ultima in ordine cronologico la notizia della discussione della giuria di Ballando coinvolta nella questione del Ddl Zan conclusasi al Senato.

Solo pochi mesi fa, però, Milly Carlucci era apparsa furiosa sui social a causa del re-tweet di un messaggio piuttosto volgare. In pratica, dal racconto di Ballando con le stelle, qualcuno aveva scritto e pubblicato un messaggio scandaloso che, in poco tempo, è stato subito rimosso.

LEGGI ANCHE...