Meteo, piccola tregua con sole e temperature in salita, poi nuovo forte maltempo

Dopo un weekend difficile dal punto di vista meteorologico, se ne prospetta un altro simile, specialmente al Nord



Dopo un weekend decisamente difficile sul fronte meteorologico, con ingenti danni ed incidenti in molte parti d’Italia, sul Belpaese è tornato a splendere il sole, più o meno da Nord a Sud. Le temperature gradualmente stanno salendo verso le medie del periodo, ma ormai l’autunno si è decisamente stabilizzato. Questa condizione, però, è destinata ancora una volta a mutare, visto che da giovedì è previsto un nuovo forte maltempo sulla nostra penisola.

Come riporta 3bmeteo.com, infatti, tra giovedì e venerdì una perturbazione atlantica con piogge, rovesci e temporali si scaglierà sul Nord e sull’alta Toscana, con episodi occasionali su Lazio, Umbria e Sardegna. Ci sarà rischio nubifragi e fenomeni violenti specie su Liguria, nordovest Toscana, alto Piemonte, alta Lombardia, Trentino, Prealpi venete e sul Friuli Venezia Giulia, con picchi locali di oltre 100-150mm.

E il prossimo weekend non sarà da meno, specialmente al Centronord. Sabato, infatti, ci sarà una nuova passata di rovesci e temporali dal Nord verso il Centro con rischio grandine e nubifragi. Domenica nuovi acquazzoni e temporali sparsi al Centronord specie nella seconda parte della giornata. Temperature in calo e ritorno della neve sulle Alpi fin sotto i 1600-1800m, nonché sulle alte quote dell’Appennino settentrionale. Anche i venti saranno in netto rinforzo tra venerdì e sabato con burrasche di Libeccio e Scirocco e raffiche di oltre 70-80km/h su versanti tirrenici e Liguria.

Al Sud la situazione sarà decisamente migliore, tant’è che le proiezioni mostrano un’Italia nettamente divisa in due. Sul Meridione, infatti, si prevede solo qualche pioggia in Puglia nella giornata di venerdì, e qualche fenomeno più intenso in Sardegna nella giornata di sabato. Sul resto delle regioni dovrebbe prevalere il sole per tutto il weekend.