Coronavirus, ristorante del Sud riapre solo per regalare pasti ai poveri

Una splendida iniziativa che potrebbe essere presa ad esempio anche da altri ristoratori siciliani

Immagine di Repertorio


La solidarietà al Sud non va in vacanza neppure ai tempi del Coronavirus. In Sicilia, a Sciacca, un ristoratore ha aperto il proprio ristorante solo per aiutare i più bisognosi.

Per tre giorni a settimana, infatti, il locale resta aperto per preparare pasti caldi per le famiglie indigenti assistite dai volontari. E’ una specie di “pranzo della sopravvivenza”, che come frutto procura solo tanta generosità.

I beneficiari sono individuati dal settore Affari sociali e dalle associazioni di volontariato. Il tutto, ovviamente, si svolge nel pieno rispetto delle norme anti-contagio del Covid-19.

ULTIMO AGGIORNAMENTO