Fruttivendolo svela il segreto per pulire i carciofi mai visto prima: "Smettetela di soffrire ogni volta"

Quando bisogna pulire le verdure, molti ci rinunciano. Ecco qui un consiglio utile rivelato sui social dal fruttivendolo romano per pulire i carciofi che forse non sapete.

Il fruttivendolo romano di TikTok Flavio Flavetta ha condiviso un consiglio molto utile per pulire i carciofi con un nuovo video. Trattare le verdure non è sempre facile e molte persone si stancano a pulire alcune varietà di vegetali che richiedono tempo e pazienza. Consigli come questo sui social possono aiutare a consumare più frutta e verdura, senza sacrificare troppo tempo. Perchè rinunciare ai carciofi, per esempio, perchè non ci va di passare troppo tempo a pulirli? Flavetta ci rivela come farlo in solo un minuto e il video è da non perdere.

Il consiglio del fruttivendolo. (Foto: TikTok)

 

Come pulire i carciofi

Pulire i carciofi in solo un minuto è possibile e lo dimostra Flavio Flavetta sul profilo di QuelliCheLaFrutta di TikTok. Prima di tutto si deve taglia la parte finale del gambo del carciofo lasciando dai 5 agli 8 cm dalla testa. Non buttare i gambi perchè serviranno per altre preparazioni. Poi togliere eventuali foglie esterne presenti lungo il gambo e togliere i  primi 3-4 giri di foglie del carciofo. Quando non vedi il bianco alla base, puoi fermarti.

A questo punto si pulisce il gambo, partendo dal fondo e arrivando fino alla base della testa. Si procede così tutto intorno al gambo e, se necessario, si pulisce meglio la base della testa. Infine si consiglia di eliminare la parte più dura e spinosa delle foglie tenendo stretto il carciofo e facendolo ruotare mentre si taglia. Ultimo passaggio ma fondamentale è strofinare il carciofo con un limone per non farlo annerire in poco tempo.

@flavioflavetta Conosci questi #consigli e #trucchi per pulire i #carciofi velocemente? #verdura #mangiarebene #imparacontiktok ♬ Somethin' Here - Original Mix - Terrence Parker

I carciofi si possono cucinare e gustare in vari modi, anche a seconda della Regione d'Italia in cui ci si trova. Il carciofo nella cucina romana è molto diffuso e se ne fa largo consumo, ma in molti lo apprezzano anche altrove. Fritto, al tegame, come condimento di un primo di pasta o di un risotto, ma anche come contorno al forno o in padella. Anche la lasagna bianca non è male con i carciofi, besciamella e salsiccia per esempio. Il carciofo può essere un ingrediente gustoso e salutare da includere nella propria dieta quotidiana per restare in forma e non rinunciare al sapore.

Leggi anche: Evitare che i carciofi marciscano, ecco il segreto