Sicilia, prendono crudi di pesce, spaghetti a vongole, alici fritte e bibite: "Ecco lo scontrino del ristorante a Catania"

Sicilia, vanno in un ristorante di pesce di Catania in due e pubblicano lo scontrino sui social: ecco quanto hanno speso un antipasto, un primo, un secondo, acqua, vino, caffè e amari

Catania, la città situata sulla costa orientale della Sicilia, è rinomata non solo per il suo patrimonio storico e culturale, ma anche per le sue deliziose attrazioni culinarie. Un'iconica pietanza qui è il "pesce azzurro". I ristoranti locali offrono una vasta selezione di pesci come il tonno, le alici, il pesce spada e le sarde. Questi vengono spesso preparati in modo semplice, alla griglia o alla brace, con erbe aromatiche e olio d'oliva, catturando i sapori freschi del mare e riportandoli in tavola, per il piacere tanto dei turisti quanto dei residenti.

Un altro piatto imperdibile è la "pasta alla Norma", una pasta fresca, di solito "maccheroni" o "spaghetti", servita con una salsa ricca a base di pomodoro, melanzane fritte, basilico e ricotta salata. Trattasi di una pietanza-inno ai prodotti agricoli locali e al sapore mediterraneo. Per gli amanti delle specialità di strada, Catania offre le celebri "arancine", sfere di riso farcite con ragù di carne, piselli e mozzarella, rivestite in una croccante panatura. Questi snack sono perfetti per uno spuntino o un pranzo veloce e rappresentano il 'must have' dei turisti che si recano in Sicilia. Non si può lasciare l'isola senza aver mangiato tale cibo.

Inoltre, non si può andare via da Catania senza assaporare la "granita" siciliana, che è nota per la sua consistenza cremosa e i gusti intensi. Dal caffè al pistacchio e al limone, ve n'è per tutti i gusti. I bar della città offrono una vasta gamma di opzioni per soddisfare tutti i palati. La cucina dolciaria del posto, d'altro canto, è degna di nota. La "cassata siciliana", una torta ricoperta di marzapane e decorata con frutta candita, è un dessert iconico, proprio come il cannolo (sempre fatto con ricotta). Infine, il vino etneo è un piacere per gli amanti della bevanda in questione. Ma quanto costa pranzare in Sicilia, precisamente a Catania?

Sicilia, mangiano pesce a Catania e mostrano lo scontrino: ecco quanto hanno speso

In definitiva, Catania è un paradiso culinario che riflette la diversità dei sapori della Sicilia, dall'influenza marina del pesce azzurro ai piatti di terra come la pasta alla Norma, passando per le delizie dolci della tradizione locale. Ma concentriamoci su quello per cui è più famosa la città - il pesce, per l'appunto, quanto si spende per mangiarlo? Ovviamente il costo varia al variare del ristorante e della specie scelta.

Sicilia

Su Facebook, per esempio, un utente - di cui non sarà fatto il nome per privacy, ha pubblicato uno scontrino in un gruppo pubblico. La ricevuta del ristorante a Catania segna una spesa di 47,50 euro in due. L'ordine effettuato è stato composto da: un antipasto misto di pesce, con crudi (gamberetti, alici, tonno, tre carpacci) e marinati in agrodolce, un piatto di spaghetti alle vongole, una porzione di alici fritte, un litro di vino, una bottiglia di acqua, due caffè e due amari.

LEGGI ANCHE: Donna rifiuta di donare un rene a sua sorella: "Dopo quello che mi ha fatto, non posso perdonarla"