Milano, prendono quattro antipasti e quattro primi di pesce, frutta, cassata, prosecco, acqua e caffè: "Ecco lo scontrino del ristorante"

Milano, ordinano al ristorante quattro antipasti, altrettanti primi, tre porzioni di ananas, una cassata per dolce, prosecco, acqua e caffè: ecco quanto hanno speso

Milano, la vivace capitale della Lombardia, è famosa non solo per la sua moda e il suo design di alto livello, ma anche per le sue straordinarie attrazioni culinarie. La città offre una vasta gamma di esperienze gastronomiche, dalle tradizioni regionali italiane alle influenze internazionali, creando un paradiso per gli amanti del cibo. Uno dei piatti emblematici qui è l'"ossobuco," un delizioso stufato di vitello cucinato lentamente con vino bianco, brodo, cipolle, carote e sedano. Il cibo è spesso servito con "risotto alla milanese", un risotto cremoso profumato con zafferano, che dona un caratteristico colore giallo. Questa combinazione di sapori e consistenze è una vera prelibatezza per i palati.

Milano è anche famosa per la sua pizza, che è diversa dalla tradizionale pizza napoletana. È sottile, croccante e spesso tagliata a quadrati, servita in molti locali storici della città. Gli amanti di questo cibo possono gustare una varietà di condimenti, tra cui prosciutto cotto, funghi, formaggio e altri ingredienti deliziosi. La "cotoletta alla milanese" rappresenta un'altra specialità che non si può perdere. Essa, impanata e fritta, è servita con una fetta di limone e si è guadagnata la fama di essere uno dei piatti più iconici del posto. Posto che offre tuttavia anche una vasta gamma di ristoranti etnici in grado di riflettere la diversità culturale della città.

Qui è possibile gustare sushi di alta qualità nei ristoranti giapponesi, assaporare autentici piatti indiani o cinesi nei quartieri a tema e scoprire delizie mediorientali e africane. La cucina internazionale a Milano è una testimonianza dell'apertura e dell'accoglienza della città nei confronti delle culture globali. Per quanto riguarda i dolci, i "panettoni" e i "pandori" sono i dessert natalizi tradizionali del luogo, ma è possibile gustarli tutto l'anno. Infine, per chi ama il vino, il capoluogo lombardo regala nettari eccezionali come il Franciacorta e il Valtellina. Ma se invece di mangiare locale o di mangiare internazionale si preferisse il pesce?

Milano, vanno a mangiare pesce in città e mostrano lo scontrino sui social: quanto hanno speso

In effetti, Milano è un paradiso culinario che combina le tradizioni regionali italiane con influenze internazionali. Le sue attrazioni culinarie offrono una vasta gamma di esperienze gastronomiche, garantendo una degustazione autentica della cultura italiana e non solo. Non mancano così anche ristorantini di pesce, come quello evidenziato da un utente - del quale non sarà fatto il nome per privacy, su un gruppo pubblico di Facebook.

Milano

La persona in questione ha pubblicato uno scontrino (non fiscale) che segna per quattro antipasti (acciughe, fiori di zucca, baccalà e plateau), altrettanti primi (ravioli all'ortica, paccheri con fiori di aragosta e due porzioni di tagliatelle ai gamberi), tre porzioni di ananas, una cassata, quattro caffè, una bottiglia d'acqua e  una di prosecco 150,50 euro (per tutte le quattro persone). Stando alla testimonianza dell'utente Facebook, ai quattro commensali sarebbero stati offerti una bottiglia acqua, quattro sorbetti al limone e altrettanti amari.

LEGGI ANCHE: Abruzzo, va all'agriturismo ad Atri e mostra lo scontrino: "Quanto ho speso per mangiare prodotti tipici"