Giappone, tiktoker vittima di intossicazione alimentare: "Ecco quali cibi l'hanno causata"

Il Giappone è uno dei paesi mondiali che più attira i turisti da tutto il mondo. Un motivo di interesse è anche il suo cibo, ma ci sono alcuni alimenti non adatti a tutti gli stomaci. Una tiktoker appassionata di viaggi è rimasta vittima di intossicazione alimentare.

Quando si chiede a qualcuno, soprattutto Under 35, quale sia il suo viaggio dei sogni, è probabile che risponda: "Il Giappone". I motivi per visitarlo sono innumerevoli: ci sono città ultra moderne e villaggi rurali; bellezze naturali e artificiali; ma, soprattutto, per le buone forchette c'è tanto cibo delizioso da provare. A molti piace il sushi, ma chi è stato in Giappone assicura che quello di alta qualità servito in Italia non è paragonabile a quello 'medio' che si trova nel paese d'origine. Va anche detto che nei menù dei ristoranti di sushi giapponesi, è normale trovare pietanze che in Italia non esistono.

Se gli italiani mangiano quasi tutti i giorni pasta, i giapponesi adorano e consumano quotidianamente il ramen, specialmente d'inverno. Questo brodo è un pasto completo che fornisce molti nutrienti essenziali. I giapponesi adorano anche altri tipi di pesce, crudo o cotto, così come la carne, in particolar modo di pollo e maiale. I 'Gyoza', tradotti spesso in italiano con la parola 'ravioli' sono un altro piatto delizioso comunissimo in Giappone - così come in gran parte dell'est asiatico. Insomma, chi si reca qui per le proprie vacanze ha tanti cibi diversi da provare. Possibilmente, però, con moderazione.

La tiktoker si reca in Giappone ed è vittima di intossicazione alimentare

Ebifriedinjp è una tiktoker che, durante un viaggio a Osaka, ha provato vari piatti locali. Una premessa fondamentale: la ragazza si definisce pescetariana, dunque gli unici animali che mangia sono pesci, molluschi e frutti di mare. Proprio uno di questi, con ogni probabilità, è stato la causa della sua grave intossicazione alimentare. Nel video, la ragazza mostra alcuni dei piatti mangiati durante il suo soggiorno ad Osaka: si parte dalle patate giganti, passando per dei gamberi altrettanto grandi e grigliati, e tanto altro.

@ebifriedjp

🐟 SAVE if you don’t want food poisoning on ur Japan trip… i always thought food poisoning was for like… bali, not osaka, japan 😭 well i’m being careful now- never eating oyster ever again (byebye kaki fry my love) im still so sad i went to osaka and nara but couldn’t step outside. byebye the 20,000 yen i lost to USJ tickets because i couldn’t go. byebye to the deer i couldn’t say hello to so dramatic i know but food poisoning ROBS U!!! ive never had such a long break from sushi in my life (and i’ts hard as a pescatarian in japan!) now i’m curious which kuromon market video has more influence- the one where i said it’s the best market in japan or this one 😂 #japanlife #japan #japanesefood #japanfood #osaka #kuromonmarket #osakajapan #osakafood #osakatravel #黒門市場 #黒門 #大阪 #大阪観光 #japanfood

♬ bad idea right? - Olivia Rodrigo

Come avrà capito chi parla inglese, la ragazza sostiene che, secondo sua madre, il colpevole sarebbe il granchio ripieno con formaggio fuso. Tuttavia lei è quasi certa che la colpa sia delle ostriche, sebbene ne abbia mangiato solo un pezzetto, mentre il rimanente l'ha ingerito sua madre, che non ha avuto nessun problema. Parlando di parenti stretti delle ostriche, la tiktoker si è concessa anche un abalone (orecchia di mare). Per finire, ha mangiato un gelato fatto senza latte e uno stecchino delle famose fragole bianche. Insomma, almeno uno degli alimenti che si vedono l'ha mandata all'ospedale e, in più, per 30 giorni non ha mangiato pesce crudo. Nei commenti, fa sapere che non consumerà mai più ostriche in vita sua.

LEGGI ANCHE: "In Giappone puoi prendere anche 130 euro di multa per un'azione normalissima in Italia": testimonianza di una TikToker