Insegnante impone un limite assurdo agli alunni: "Ecco quante volte al mese potete andare in bagno"

Un'insegnante ha imposto una delle regole più severe mai sentite in ambito scolastico: i suoi alunni possono andare in bagno un determinato numero di volte al mese. La docente è stata duramente criticata per questa regola che molti hanno definito inumana.

Spesso si dice che il mestiere dell'insegnante non sia per chiunque. Una cosa è certa: le generazioni future dipendono per gran parte da quello che apprendono (e soprattutto quello che non apprendono) a scuola. Sicuramente vedere un alunno accrescere la propria cultura nell'arco dei tre anni di scuole medie o nei cinque di superiore è una soddisfazione che nessun altro lavoro può dare. Inoltre, dopo un periodo di precariato più o meno breve, i docenti meritevoli riescono a ottenere un contratto a tempo indeterminato, che garantisce sicurezza economica e molto tempo libero nei mesi estivi.

Non mancano, certamente, i difetti: in quasi tutto il mondo, gli insegnanti sostengono di essere pagati poco. Inoltre, anche d'estate e durante i periodi festivi, potrebbero svolgere del lavoro arretrato o straordinario, smentendo chi dice che vengano pagati per tre mesi l'anno di nullafacenza. Chi fa l'insegnante dev'essere in grado di sopportare quantità enormi di stress e di lavorare sotto pressione. Non mancano, infatti, gli alunni problematici e, talvolta, i genitori ancora più problematici di loro, pronti a criticare (quando va bene) decisioni a loro modo di vedere sbagliate.

L'insegnante più severa al mondo? "Non si può nemmeno più andare in bagno liberamente"

Su Reddit, social network molto utilizzato a livello mondiale, un post è diventato 'infuocato'. Un alunno ha raccontato che una loro insegnante permette a lui e ai suoi compagni di classe di andare in bagno solo tre volte al mese. Il ragazzo ha condiviso la foto della circolare in cui la donna spiega il funzionamento di questo metodo molto singolare: ogni alunno avrà tre biglietti (veri e propri) a inizio mese, con scritto il suo nome sopra. Ogni volta che si recherà in bagno, dovrà consegnarne uno all'insegnante, che provvederà a stracciarlo. Dopo la terza volta, la risposta sarà sempre "no" a qualunque richiesta di usare la toilette.

Il post in cui viene raccontata la vicenda dell'insegnante che permette ai suoi alunni di andare in bagno tre volte al mese. Fonte: https://www.reddit.com/r/mildlyinfuriating/
Il post in cui viene raccontata la vicenda dell'insegnante che permette ai suoi alunni di andare in bagno tre volte al mese. Fonte: https://www.reddit.com/r/mildlyinfuriating/

Chi si alza ed esce senza permesso verrà comunque segnato sul registro e perderà uno dei tre 'biglietti' per il bagno. Inoltre la docente userà il cronometro e se l'alunno rimarrà troppo a lungo, gli verranno chieste spiegazioni. Non è chiaro il motivo per cui abbia preso questa decisione draconiana, anche se molti sostengono che sia una mossa utile a bloccare gli alunni che perdono tempo con la scusa del bagno. Come prevedibile, gli utenti di Reddit non hanno reagito positivamente a questa testimonianza. Uno dei commenti più votati è: "Alzati e vai in bagno se ne hai la necessità. Cosa farà la professoressa? Dirà ai tuoi genitori che avevi bisogno di fare pipì?"

LEGGI ANCHE: Tatuaggi in cinese, insegnante madrelingua ne traduce alcuni trovati sul web: "Ridicoli!"