Piemonte, prendono quattro menù fissi e il vino e mostrano quanto hanno speso al ristorante di Frossasco: "Ecco lo scontrino"

Piemonte, vanno al ristorante a Frossasco e pubblicano lo scontrino per quattro menù fissi: ecco quanto hanno speso

Frossasco, una piccola cittadina situata in Piemonte, è un luogo che offre un'esperienza culinaria unica e affascinante. La cucina locale è famosa per la sua raffinatezza e l'uso sapiente di ingredienti locali di alta qualità. La regione è celebre per i suoi formaggi, e la città di quest'articolo non fa eccezione. Uno di quelli più emblematici della zona è il "Castelmagno", a pasta dura e dal sapore deciso. Esso viene spesso servito con miele, noci e pane fresco, creando una combinazione di sapori e consistenze che soddisfano il palato.

Il "bollito misto" è un altro dei piatti tradizionali più rappresentativi del Piemonte. Questa pietanza comprende una varietà di carne bollita, come carne di manzo, cappone e lingua, servita con salse come la bagnèt verd, una salsa a base di prezzemolo, aglio e acciughe. I "tajarin" sono, invece, una pasta fresca tradizionale della regione, simili alle tagliatelle, ma più sottili. Queste sfiziose striscioline sono spesso servite con il tartufo bianco locale, creando un piatto straordinario che celebra il re dei funghi. D'altro canto, il tartufo è un ingrediente chiave nella cucina piemontese, e a Frossasco è possibile sperimentare il suo sapore unico in diverse preparazioni, come il "tartufo al cioccolato" o il "risotto al tartufo". Questo prezioso fungo conferisce una nota terrosa e delicata ai piatti, creando un'esperienza culinaria unica.

Il Piemonte è anche rinomato per i suoi vini pregiati, tra cui il Barolo e il Barbaresco. Questi vini rossi corposi sono spesso serviti con piatti di carne e formaggi, offrendo una combinazione di sapori eccezionale. I dolci tradizionali poi, come il "gianduiotto" (un cioccolatino al gianduia) e il "panettone", sono una delizia per chi ha una dolcezza golosa. Il primo è fatto con cioccolato e pasta di nocciole locali, mentre il secondo è un dolce natalizio soffice e profumato. Ma qual è la spesa per mangiare tutte queste delizie?

Piemonte, spunta lo scontrino di un ristorante a Frossasco: ecco quanto si spende per cinque menù

Frossasco nel Piemonte è una destinazione culinaria che incarna la raffinatezza e l'amore per i prodotti locali di alta qualità. Con piatti come il Castelmagno, il bollito misto, i tajarin al tartufo e i vini pregiati, questa località offre un'esperienza culinaria autentica e indimenticabile. Per quanto riguarda i prezzi per affrontare tale avventura nel mondo della cucina, tutto dipende da dove si va e cosa si ordina.

Ad esempio, su Facebook un utente - del quale non sarà fatto nome per privacy, ha mostrato in un gruppo pubblico che recensisce ristoranti uno scontrino che segna - per cinque menù, una spesa di 112 euro. Chi ha fatto l'esperienza in questione, spiega che il locale aveva due tipi di menù: uno da 28 euro e uno da 23. Ne sono stati presi due di ognuna delle tipologie, alle quali è stata aggiunta una bottiglia di vino da 22 euro.

Piemonte

L'ordine è stato il seguente: per antipasto due porzioni di vitello tonnato e due di acciughe al verde e insalata russa, flan di porri di Cervere con bagna cauda, per i primi tre piatti di agnolotti al sugo di arrosto e uno di crepe alla valdostana, per secondo tutti hanno mangiato arrosto di vitello con contorno, da bere acqua e caffè (oltre al già citato vino).

LEGGI ANCHE: Bambina 12enne messa in punizione a scuola per colpa della sua gonna: lo sfogo della madre