Papà stabilisce record mondiale per sua figlia: ecco quanti tatuaggi le ha dedicato

Sentiamo spesso dire che un papà per la propria figlia farebbe di tutto. Un uomo, residente nel Regno Unito, ha stabilito un record mondiale per il numero più alto di tatuaggi dedicati a uno dei suoi figli. Il numero è impressionante.

I tatuaggi sono molto diffusi nei cosiddetti paesi occidentali. Non è un caso che i tre paesi con la percentuale più alta di residenti tatuate siano - in ordine - Italia, Stati Uniti e Svezia. Le percentuali di popolazione con almeno un tatuaggio sulla propria pelle qui oscillano tra il 34 e il 36%. Nei paesi a maggioranza musulmana questo tipo di arte è poco diffusa, visto che il Corano impone di restituire il corpo al Creatore senza modifiche di alcun tipo. In Asia - anche in paesi 'occidentalizzati' come Giappone e Corea del Sud - sono mal visti, soprattutto dalla popolazione più anziana.

È stato stimato che una persona su quattro si pente di almeno uno dei tatuaggi fatti nella propria vita. Il motivo principale è legato alla perdita di importanza. Qualcuno, ad esempio, potrebbe aver tatuato il nome del partner, per poi vedere terminare la relazione; altri, per rafforzare l'amicizia, potrebbero aver fatto un tatuaggio insieme ad altre persone, con cui il rapporto ha finito per rovinarsi o interrompersi del tutto. Le donne dicono spesso che l'unico uomo che ameranno in eterno è loro padre e talvolta gli uomini dicono lo stesso delle loro madri. Non sorprende che un papà abbia stabilito un record mondiale per il numero più alto di tatuaggi dedicati alla propria bambina.

Il papà e i tatuaggi per la figlia

Mark Owen Evans detiene un record singolare (ma d'altronde quasi tutti lo sono): ha 667 tatuaggi dedicati alla figlia, di nome Lucy. La storia che c'è dietro, però, è ancora più interessante. L'uomo era già entrato ne libro dei record nel 2017, quando i tatuaggi dedicati alla figlia risultavano 'solo' 267. I record esistono per essere battuti e nel 2020 una donna americana di nome Diedra Vigil diventò la numero uno in questa particolare categoria, tatuandosi il proprio nome 300 volte sul corpo. Tre anni più tardi, il signor Evans è tornato alla ribalta più affamato che mai, dopo aver aggiunto 400 'Lucy' extra al suo corpo. Ecco una foto dell'impresa (è proprio il caso di dirlo):

Il papà con oltre 600 tatuaggi con su scritto 'Lucy'. Fonte: guinnessworldrecord.com
Il papà con oltre 600 tatuaggi con su scritto 'Lucy'. Fonte: guinnessworldrecord.com

"Non vedevo l'ora di riprendermi il record, dovevo farlo per mia figlia", ha dichiarato al sito ufficiale del Guinness World Records il papà più tatuato al mondo. Nell'intervista, ha spiegato che i 400 'nuovi' Lucy si trovano sulle sue gambe, 200 su ciascuna. In conclusione, ha aggiunto che lui e sua moglie Katherine non hanno intenzione di avere altri figli, ma se dovessero cambiare idea, ha già in mente "qualcosa di più grande" per l'eventuale secondogenito. Chiudiamo con un altro record stabilito nello stesso periodo 2023: Zach Swope, cittadino americano, potrebbe essere definito l'amante numero 1 del cinema: tra luglio 2022 e luglio 2023 ha visto 777 film al cinema. Esatto: più di due al giorno (365x2 = 730), nessuno ha mai fatto meglio di lui nella storia. Una persona ricca e con tanto tempo libero, non c'è che dire.

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi, quanti chili hanno perso i naufraghi? Il record non è di Nick Luciani