Penisola Sorrentina, la Circumvesuviana si ferma e il caldo è asfissiante: un passeggero sorprende tutti così

La Penisola Sorrentina è uno dei luoghi italiani più apprezzati dai turisti stranieri (e non solo). Purtroppo, però, il trasporto ferroviario non è dei migliori. Ieri, infatti, la Circumvesuviana si è fermata per l'ennesima volta. Un uomo, per sbloccare il finestrino, ha compiuto un gesto che ha letteralmente scioccato tutti i presenti.

La Penisola Sorrentina è una delle tante mete turistiche d'eccellenza che offre il Sud Italia. Rispetto alla vicina Costiera Amalfitana, i comuni del suo comprensorio sono mediamente più grandi e serviti meglio dal trasporto locale. In Costiera, infatti, i treni non posso circolare per ovvi motivi e bisogna accontentarsi di traghetti e autobus. In Penisola, al contrario, quasi tutti i comuni hanno una fermata della Circumvesuviana.

Il problema è che questa linea gestita dell'EAV, secondo il rapporto di Legambiente, è la peggiore d'Italia, seguita immediatamente dalla Roma - Lido. Molti treni della flotta sono vecchi, le corse sono poco frequenti, alcune tratte sono a binario unico e ritardi e scioperi sono più frequenti che nel resto d'Italia. Tali disservizi hanno un impatto negativo sull'immagine della Penisola Sorrentina, dato che molti turisti che soggiornano qui la usano per recarsi a Napoli, Pompei e gli altri siti archeologici della provincia di Napoli.

Penisola Sorrentina, in Circumvesuviana compare, dal nulla, un tecnico

Non è un caso che la Circumvesuviana sia oggetto di ironia e di meme sui social più di altre linee ferroviarie italiane. Su Facebook e Instagram è nata una pagina satirica: "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti", che tra post testuali, foto e video, racconta con ironia i tantissimi problemi che devono affrontare pendolari e turisti che la scelgono come mezzo di trasporto. Ieri, proprio in Penisola Sorrentina, c'è stata l'ennesima interruzione su tutta la linea. Anche in Campania questi sono giorni di caldo estremo, motivo per cui rimanere fermi su un treno sotto il sole senza aria condizionata assomigliava quasi a una tortura. Uno dei finestrini del convoglio era bloccato e molti passeggeri hanno iniziato a lamentarsi. Dal nulla, è comparso un uomo dotato di trapano ed ha risolto il problema:

La Circumvesuviana rimane bloccata tra due comuni della Penisola Sorrentina senza aria condizionata e qualcuno con il trapano sblocca la finestra. Fonte: Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti - Facebook.com
La Circumvesuviana rimane bloccata tra due comuni della Penisola Sorrentina senza aria condizionata e qualcuno con il trapano sblocca la finestra. Fonte: Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti - Facebook.com

Non conosceremo mai l'identità dell'uomo, dal momento che la pagina ha censurato il suo volto, ma nei commenti praticaemnte tutti lo considerano un eroe. Era un tecnico che stava andando ad effettuare un lavoro ed ha preferito spostarsi con i mezzi, visto il traffico a Sorrento e dintorni? Oppue era un normale cittadino che, magari, era andato a fissare alcuni chiodi a casa di un amico o in un suo appartamento di proprietà? Non lo sapremo mai. L'importante è che abbia evitato di far rimanere centinaia di turisti fermi in un treno bollente per via dell'ondata di calore che sta colpendo anche la Penisola Sorrentina.

LEGGI ANCHE: Napoli, in circumvesuviana compare il segnale: "Occhio al portafogli!", qualcuno a penna fa un'aggiunta sincerissima