Rompe un uovo in padella e nota che l'albume è rosso: la spiegazione dietro il colore inquietante

Una madre si è vista rovinare la giornata in un momento banale come la preparazione di uovo fritto. Dopo aver rotto il guscio, infatti, si è accorta che l'albume era di un inquietante colore rosso acceso. Dopo una breve ricerca, ha capito cos'era successo.

A molti di noi è capitato di gettare del cibo nell'immondizia per via del suo cattivo odore o del cattivo aspetto. Nelle case degli italiani, le situazioni più comuni possono riguardare dell'insalata rimasta in busta per qualche giorno di troppo, uno yogurt scaduto oppure una fetta di prosciutto dal colore troppo scuro. Tuttavia, l'esperienza di una donna inglese va ben oltre quanto appena elencato: a quanti di voi è capitato di trovare un uovo con l'albume rosso?

Lo stranissimo uovo rosso trovato da una donna inglese. Fonte: Beena Sarangdhar - Facebook.com
Lo stranissimo uovo rosso trovato da una donna inglese. Fonte: Beena Sarangdhar - Facebook.com

La protagonista di questa bizzarra vicenda si chiama Beena Sarangdhar e qualche tempo fa ha condiviso la foto che vedete sopra sul suo profilo Facebook. Ai suoi amici ha spiegato di aver spezzato un uovo, di averlo messo a friggere in padella e di aver notato subito lo strano (e poco attraente) colore rosso dell'albume. Praticamente tutti gli amici, nei commenti, le hanno detto di non mangiarlo e di buttarlo subito nell'immondizia: era evidente che ci fosse qualcosa che non andava.

Il 'mistero' dell'uovo rosso

La donna, madre di due bambini, ha ammesso di aver 'urlato di paura' dopo aver visto il contenuto della padella. D'altronde la mente umana associa automaticamente il colore rosso al sangue, che non è quasi mai foriero di buone notizie. I suoi figli sono corsi a vedere cosa stesse succedendo e, secondo la madre, hanno reagito in maniera "altrettanto disgustata". A rendere il tutto ancora più strano, è il fatto che il contenuto delle altre due uova versate nella padella aveva un colore normale, che da trasparente è passato velocemente al bianco per effetto del calore, come dovrebbe essere. Ad ogni modo, la donna ha fatto la scelta giusta (per quanto scontata) di non mangiarlo: alcuni esperti hanno spiegato la causa del colore rosso tendente al rosa di quell'albume.

L'uovo, infatti, era stato infettato dal batterio Pseudomonas aeruginosa. Ovviamente, non è una buona notizia: se introdotti nel corpo umano, tali batteri possono causare forti mal di testa, gonfiori diffusi e nei casi peggiori perfino polmoniti. Per quanto trovare un albume rosso sia un evento raro, può capitare a tutti. La donna, infatti, aveva acquistato una confezione in un noto supermercato inglese e solo il caso ha portato l'uovo infetto nella sua cucina. La donna, su Facebook, ha fatto sapere di aver buttato nell'immondizia l'uovo contaminato e di aver restituito la confezione al punto vendita dove l'aveva acquistata.

LEGGI ANCHE: Aprono la busta dell'insalata 'biologica' e trovano un animale (vivo) dentro: com'è andata a finire