Rosticceria ambulante, sul retro del furgoncino compare un'insegna grottesca: "Qui il fritto non è misto, ma..."

Rosticceria ambulante, il camion sul retro presenta un'insegna che fa ridere e che è davvero un'idea geniale del commerciante: ecco cosa recita

Una rosticceria ambulante è un'attività itinerante che vende cibo preparato, spesso specializzato in piatti arrostiti o cucinati al momento. Questo tipo di attività è solitamente svolto da venditori ambulanti o da proprietari di furgoncini che si spostano da un luogo all'altro per offrire cibo agli avventori. In genere il cibo più venduto è il pollo arrosto (intero o a pezzi) cucinato su griglie o girarrosto mobili. Esso è spesso servito con contorni come patate, insalate e salse. Non mancano, tuttavia, dei furgoncini che vendono anche arrosticini (soprattutto in Abruzzo): questi ultimi sono spiedini di carne d'agnello che vengono grigliati e solitamente serviti con pane.

I venditori ambulanti possono preparare panini caldi e sandwich con una varietà di ingredienti, come carne, formaggio, verdure e salse. Spesso popolari nelle rosticcerie che si trovano in zone affollate o durante gli eventi, sono poi hot dog e wurstel. Le patatine fritte sono un classico da furgoncino, spesso servite con condimenti come ketchup, maionese e altre salse. A seconda della regione e della cultura, possono anche spuntare specialità locali, come empanadas, kebab, maiale allo spiedo e molto altro.

Le rosticcerie ambulanti sono spesso popolari durante fiere, mercati, festival e luoghi frequentati da turisti e residenti. Possono offrire un'opportunità conveniente per gustare cibo saporito e cucinato al momento senza dover entrare in un ristorante formale. Inoltre, a volte le loro fritture sono non solo 'miste', ma...

Rosticceria ambulante, nel retro del furgoncino la scritta più iconica di sempre: com'è il fritto misto qui

Il fritto misto è uno dei cibi più apprezzati quando ci si imbatte in una rosticceria ambulante. Anche quella segnalata dalla pagina Instagram @insegnedime**a, sembra fornire a volontà i fritti, tanto che sul retro del mezzo sono rappresentati e citati patatine, pesce fritto, olive ascolane, hot dog fritto, panzarotti e cremini fritti. Insomma, sembra davvero essere il luogo della perdizione. Eppure, forse, quest'ultima parola non è tanto appropriata. Perché?

Rosticceria ambulante
Fonte: Instagram @insegnedime**a

Ebbene, sul retro della rosticceria ambulante si legge che questo fritto non è solo misto (perché appunto offre varie possibilità se si vuole far impallidire per una serata il fegato), ma è addirittura qualcosa di più clamoroso: 'mistico'. "Fritto mistico" è infatti l'insegna - leggermente grottesca, che spunta clamorosamente sul furgoncino. Non si sa se si tratta di un errore di battitura (che può sempre capitare) oppure di una semplice trovata di marketing per definire il cibo venduto quasi come estatico perché davvero buono. Voi ordinereste mai qualcosa presso un posto del genere o la freddura (e forse anche la troppa frittura) vi spaventerebbe?

LEGGI ANCHE: Città italiane, in un alimentari compare un cartello esilarante: "Vendo pasta molisana senza..."