Campania, "Guardate com'è ridotta la spiaggia di Maiori in Costiera Amalfitana": la segnalazione scatena l'ira furibonda del web

Campania, in provincia di Salerno, a Maiori (Costiera Amalfitana) la spiaggia è ridotta così dopo una mareggiata: ecco cos'è successo

La Campania offre diverse destinazioni affascinanti per chi desidera godersi il mare. Ad esempio c'è Ischia: questa isola vulcanica offre una varietà di spiagge, alcune di sabbia, altre di ciottoli o rocce. La località è anche famosa per le sue terme naturali, che attirano molti visitatori in cerca di relax. Sulla scia delle isole non si può non citare una di esse, incantevole e situata nel Golfo di Napoli: Capri. Quest'ultima è rinomata per la Grotta Azzurra e per le sue splendide acque turchesi. Le spiagge sono principalmente di ciottoli e rocce, ma il mare cristallino rende l'esperienza balneare davvero piacevole. Infine - per ciò che concerne il discorso isole, c'è Procida: essa è caratterizzata da case colorate e spiagge pittoresche come quella del Postino e quella di Chiaiolella che sono tra le preferite dai visitatori.

Oltre al Cilento che offre soprattutto Palinuro (una località balneare tranquilla con spiagge di sabbia bianca, scogliere panoramiche e acque famose per la trasparenza) e Agropoli (con la Baia di Trentova, una delle rive più belle, con sabbia dorata, acque cristalline e una ricca vegetazione mediterranea), c'è la Costiera. Se quella sorrentina è stata decantata perfettamente da Lucio Dalla in Caruso, quella Amalfitana ha meno brani che la raccontano, ma è pazzesca. Le due città più amate sono Positano (famosa per le sue pittoresche stradine, le case colorate e le spiagge di ciottoli come la Spiaggia Grande, una delle più popolari che offre una splendida vista sulla costa) e Amalfi (nota per la sua storia, le architetture moresche, le spiagge - piccole, ma meravigliose - e la bellissima Cattedrale di Sant'Andrea). Eppure un'altra località pazzesca fino a poche ore fa era Maiori... Cos'è successo?

Campania, l'emergenza climatica colpisce anche Maiori: ecco cos'è successo alla spiaggia

Maiori è una bellissima località situata sulla Costiera Amalfitana, nota per le sue spiagge, il clima mediterraneo e le attrazioni (come il Giardino Esotico Beniamino Cimini, il Castello di San Nicola de Thoro-Plano - nato per proteggere la città dai pirati, la Chiesa di Santa Maria a Mare e il Sentiero dei Limoni perfetto per gli amanti del trekking). Eppure, la maggior parte delle persone che si recano in vacanza qui lo fanno per il mare e i lidi. La spiaggia di Maiori è una delle più grandi in Costiera ed è perfetta per rilassarsi al sole o fare una nuotata nelle acque cristalline del Mar Tirreno. Ci sono anche stabilimenti balneari dove è possibile noleggiare lettini e ombrelloni.

@welcometofavelas4k

#emergenzaclimatica

♬ suono originale - welcome to favelas

Purtroppo tutto questo è stato messo a dura prova. Qualche ora fa, sulla pagina TikTok @welcometofavelas_4k è apparso un video all'interno del quale il mare sembra letteralmente impazzito. Con il suo essere agitato è arrivato a cancellare una parte di spiaggia mettendo in serio rischio l'attività di alcuni lidi. Le immagini sono spaventose. Nei commenti c'è chi appoggia l'ipotesi che l'emergenza climatica abbia causato tutto questo (infuriandosi per l'azione distruttiva dell'essere umano), ma c'è anche chi ritiene il mare agitato 'normale' e chi si sofferma su quanto i prezzi saliranno alle stelle dopo quanto accaduto. La speranza, comunque, è che le rive di Maiori tornino a splendere come prima dell'evento.

LEGGI ANCHE: Negozio, all'entrata spunta un avviso di trasferimento con un errore terrificante: perché nella nuova sede non ci andrà nessuno