Una donna smaschera l'ultima trovata dei ladri di macchine: "Parabrezza insaponato", come ha fatto a non essere rapinata

Una donna parla su TikTok di come l'abbiano quasi rapinata i ladri di auto grazie alla tattica del parabrezza insaponato: ecco in che modo è riuscita a sfuggire all'orrenda pratica

Quando si tratta della nostra salute fisica e mentale sappiamo essere abbastanza bravi. Basti pensare che da quando c'è stato il Covid-19, ognuno di noi è diventato molto più consapevole di cosa significhi tenere per mano un'altra persona o toccare la sua stessa superficie. Insomma, il nostro rapporto con la gente in pubblico è cambiato notevolmente, siamo sempre sull'attenti e molto più sospettosi. Eppure, alle volte, ad essere sospettosi e poco fiduciosi nei confronti di una persona o l'altra, si fa bene e non male.

Nello specifico, la protagonista del nostro articolo di oggi è una donna che ha dovuto affrontare una truffa pesantissima e che ha condiviso su TikTok ciò che le è successo, in modo tale che non ricapiti più ad altri. Pochi giorni fa, l'influencer Dani, nota sul social cinese come @danitrapani, ha pubblicato un post in merito al brutto incidente che l'ha vista coinvolta (ma finito per fortuna nel migliore dei modi possibile) a San Francisco. Ovviamente, la content creator si è ben riguardata dal raccontare nello specifico quale sia la strada in cui vive, vista l'orrenda esperienza fatta.

Una donna rivela: "I ladri volevano truffarmi con il metodo del parabrezza insaponato, ma io sono stata più furba"

In base alla sua storia, la macchina di Dani era parcheggiata sotto un albero, le cui foglie tendono sempre a cadere copiose sul parabrezza (ma è l'unico posto dove può mettere l'auto a lavoro). Così, di tanto in tanto, utilizza i tergicristalli per pulire e ritrovare la visibilità persa. Tutta questa situazione l'ha resa indubbiamente il bersaglio ideale per il tipo di truffa che ci accingiamo a raccontare. Un giorno la donna ha utilizzato i tergicristalli come sempre ma essi si sono bloccati per via di una sostanza simile a un sapone super resistente che c'era sul vetro del parabrezza.

@danitrapani1

PSA!! Pleae be aware of this scam. #safety #psa #besafe

♬ original sound - danitrapani

"Non riuscivo a vedere fuori", ha dichiarato Dani, svelando anche quanto abbia provato in tutti i modi a pulire, servendosi anche del consueto getto d'acqua che c'è nelle auto. Niente, il sapone non ne voleva sapere di rimuoversi. Così, in preda alla disperazione ha deciso di videochiamare suo marito per mostrare lui quanto stava accadendo. Il compagno, avendo intuito la situazione, l'ha invitata a raggiungere quanto prima una stazione di servizio senza scendere dall'auto. In effetti, la donna con estrema ansia e cautela ha guidato fino a un benzinaio e proprio dietro di sé ha visto che c'era un'altra auto con all'interno una persona coperta con il passamontagna.

Dani, allora, è scesa rapidamente dall'auto entrando nel minimarket della stazione di servizio dove, dal momento che c'erano moltissime persone e che suo marito era ancora in videochiamata, il ladro ha evitato di entrare. Il malvivente invece se n'è andato. Alla fine tutto è andato a buon fine, ma in realtà i pericoli per Dani sono stati innumerevoli: avrebbe potuto essere rapita lei, la sua auto o chissà cosa al suo interno se fosse stata meno perspicace.

LEGGI ANCHE: "Tropea? In Calabria c'è un altro posto più bello che sembra il set di un film": parola di TikToker!