Affitti Milano, stanza da incubo a 900 euro: "Guardate dove hanno posizionato water, lavandino e doccia"

Affitti Milano, una stanza da incubo - segnalata dalla TikToker @mangiapregasbatty, costa 900 euro ed è un autentico tugurio. Guardate dov'è posizionato il bagno!

Milano è una città che offre migliaia di servizi e di attrazioni, proprio per questo si fa pagare ben cara! Gli affitti qui possono variare notevolmente a seconda della zona, delle dimensioni dell'appartamento e delle sue caratteristiche, ma in generale restano molto costosi. Nonostante ciò, ci sono anche zone del capoluogo lombardo più periferiche dove gli affitti possono essere leggermente più accessibili.

Se il costo medio di un monolocale varia da circa 600 a circa 1.200 euro al mese, a seconda della posizione e delle dimensioni dell'appartamento, quello di un bilocale oscilla tra gli 800 a 1.800 euro. Gli appartamenti più grandi, possono arrivare a costare addirittura 3.000 euro al mese. Cifre davvero pazzesche. Questo perché ad esse, bisogna aggiungere le spese aggiuntive come le utenze (luce, acqua, gas), le spese condominiali e le tasse comunali che possono influire sul costo totale. Proprio per questo, il primo consiglio che tutti danno a chi cerca casa a Milano è quello di muoversi con una certa 'dose di anticipo'. Anche così facendo, tuttavia, ci si può imbattere in 'case da incubo'. In effetti, così ha chiamato la sua rubrica la TikToker, influencer e personaggio televisivo @mangiapregasbatty. L'ultimo annuncio che ha postato è davvero ai limiti dell'horror.

Affitti Milano, 900 euro per una stanza con 'bagno in camera': ecco dov'è nascosta la toilette

In un TikTok diventato inevitabilmente virale, @mangiapregasbatty, mostra una stanza in affitto che nasconde qualcosa di assolutamente clamoroso. Dando un'occhiata all'annuncio si può leggere: "Fittasi stanza singola con bagno privato, zona porta Romana (MM3), in un quadrilocale al piano rialzato (senza ascensore), condiviso con tre studenti". Fin qui non ci sarebbe nulla di male. È ora che però arriva la parte che fa accapponare la pelle e dire a qualcuno che certi affittuari andrebbero 'denunciati' e arrestati.

"La stanza è dotata di ogni confort, tra cui: un letto singolo, delle lenzuola (estive), un armadio con un'anta, un bagno privato con una doccia dentro l'armadio, linea ADSL", queste le parole che lasciano scettici un po' tutti coloro i quali le leggono. È davvero assurdo pensare che ci possa essere un bagno LETTERALMENTE nell'armadio, ma dalle immagini che vi lasciamo nel video di @mangiapregasbatty è esattamente così. Pagare 900 euro per questo è a dir poco ridicolo, considerando che anche le utenze sono escluse e che colui che affitta la stanza chiede 2 mensilità di caparra.

@mangiapregasbatty

#case #casedaincubo #mercatoimmobiliare #realestate #armadio #bagno #cessoarmadio #follia #interior #design

♬ suono originale - Mangiapregasbatty

In tanti sotto al video hanno comunque commentato cercando di trovare la parte 'ironica' e comoda di tutto questo, come il fatto di non doversi spostare dalla stanza qualora di notte venga il desiderio di andare in bagno.

LEGGI ANCHE: Stati Uniti, una donna mostra quando costa partorire lì (con e senza l'assicurazione sanitaria): prezzi scandalosi!