Università, ricorda tutto prima dell'esame grazie a questa posizione: "Altro che seduti! Mettetevi a studiare così"

Università, se avete problemi con la memorizzazione provate questa posizione e vedrete che ricorderete ogni cosa: parola di una TikToker!

L'università sa essere croce e delizia. La delizia risiede nel fatto che i genitori degli studenti - nella maggior parte dei casi - non esigono altro da loro se non che studino. Insomma, c'è ancora una 'piccolissima' giustificazione affinché i ragazzi non si alzino per andare a lavorare (anche se esistono comunque gli studenti lavoratori). Altri aspetti positivi dell'università risiedono poi in una socializzazione con persone che condividono stessi desideri e passioni, mica poco! Inoltre, approfondendo lo studio si cresce anche a livello personale.

Il problema principale risiede invece nelle ore di studio folli che precedono le sessioni di esami. In particolare, se nel periodo invernale è più semplice affrontare le varie prove - d'altro canto tutti sono impegnati a fare qualcosa, in quello estivo diventa tutto più complicato, non solo per il caldo, ma anche e soprattutto perché gli altri sono al mare a divertirsi e lo studente invece si ritrova letteralmente con il sedere sulla sedia per tutto il tempo... Ma siete sicuri che questa sia la migliore posizione per apprendere? Ecco tutto ciò che ci dice in merito una TikToker.

Università, ecco la posizione giusta per un migliore apprendimento: parola di TikToker!

Ormai esistono infiniti metodi di studio, più o meno validi per ognuno di noi. Ad esempio, c'è chi si trova bene con i riassunti e la ripetizione, chi utilizza schemi e mappe mentali, chi legge e sottolinea, chi scarabocchia per una migliore concentrazione e chi si sposta fisicamente da una stanza all'altra della casa per associare ad ogni camera un concetto diverso. Trattasi tutte di tecniche di memorizzazione funzionanti. Quella invece che propone questa TikToker ci risulta completamente nuova.

Sissi, nota su TikTok come @sissizhan, ha pubblicato un video molto esilarante all'interno del quale invita gli studenti a smettere di studiare seduti ad una scrivania, magari con una comoda sedia, atta a non pesare troppo sulla schiena. Perché? Probabilmente si tratta di una posizione troppo comoda, o chissà. Non lo specifica nel filmato. Quello che invece asserisce con forza è che da quando ha iniziato a cambiare il proprio modo di stare sui libri sono arrivati ottimi risultati.

@sissizhan

Vi giuro che io così studio benissimo, chi altro? #adolo

♬ suono originale - Sissi

La posizione che dunque propone, in maniera a dir poco ironica, consiste nel posizionare a terra un cuscino, metterci le ginocchia sopra e appoggiare i gomiti a letto. Così, in ginocchio in buona sostanza, secondo lei si apprende meglio. "Da quando uso questa posizione riesco a ricordare più robe", ammette. Non possiamo sapere con certezza se questa modalità sia davvero efficace, tuttavia, resta valido il detto: 'Tentar non nuoce'. E voi? Proverete a superare il vostro prossimo esame così?

LEGGI ANCHE: Università, 3 metodi di studio insoliti: "Può sembrare assurdo, ma da quando li uso passo tutti gli esami"