Spare, il principe Harry racconta cosa ha fatto con William dopo il matrimonio di Carlo e Camilla: deriso dalla stampa

Nel suo lungo libro Spare-il minore, il principe Harry racconta che cosa ha fatto insieme a suo fratello William subito dopo le nozze di suo padre con Camilla celebrato nel 2005

Il principe Harry ricorda perfettamente con l’hanno decisamente particolare. Dopo aver terminato i suoi studi ad Eton, il padre gli aveva proposto di prendersi un anno sabbatico prima di scriverti nell’esercito visto che, la carriera universitaria era fuori discussione. Harry tutto il libro non fa altro che sottolineare il fatto che a differenza di suo fratello maggiore del padre, non era fatto per stare sui libri a studiare. Durante quest’anno è trascorso prima del tempo in Australia, prima di essere beccato dalla stampa e successivamente in Africa.

Viene chiamato a corte quando la nonna, la regina Elisabetta, contatta riluttanza accettò il fatto che suo figlio, futuro re d’Inghilterra, volesse sposare a tutti i costi la donna divorziata che aveva messo a repentaglio il suo matrimonio con lady Diana. Anche i ragazzi avevano sempre detto che andava bene per loro che il padre frequentasse Camilla, ma avevano chiesto di non sposarla.

Spare, il principe Harry racconto che cosa ha fatto con William subito dopo il matrimonio di Re Carlo e Camilla

E nel periodo subito dopo il matrimonio, il principe Harry ricorda di essere partito con Willy per un addestramento presso il British Special Boath Service. La famiglia reale britannica sempre cercato di mantenere stretti rapporti con le forze armate e, la loro prima esercitazione l’avevano vissuto insieme alla loro madre. Erano ancora molto piccoli e e ricorda che in in quest’altra occasione l’esercitazione fu molto più dinamica ed adrenalinica. Nel buio più completo riguarda di essere cascato atterrando sul ginocchio sinistro e urtando su un bullone che sporgeva sul pavimento. Ricorda che continuò la sua esercitazione fino a quando uscendo dall’acqua si spirò la muta e notò che William era impallidito: il suo ginocchio sanguinava.

Ecco allora che il suo ingresso nell’esercito è stato rimandato a data da destinarsi inizialmente i giornalisti avevano accettato il comunicato del palazzo secondo cui il secondo genito del futuro re d’Inghilterra si era fatto male al ginocchio giocando a rugby. Peccato che poco dopo iniziarono a pubblicare menzogne sul suo conto: “Cominciarono a pompare una storia secondo la quale avevo paura a entrare nell’esercito, che mi volevo ritirare fingevo finita al ginocchio per perdere tempo.insomma, dicevano che ero codardo”.

LEGGI ANCHE >>>Spare, il principe Harry ricorda così il matrimonio tra suo padre e Camilla: "Mia mamma lo stava ostacolando"