Roberta Di Padua confessa: "I miei genitori hanno dovuto assistere anche a questo"

La dama di Uomini e Donne racconta un dettaglio molto intimo e personale: ecco come ha deciso di comportarsi

Anche se ultimamente la vediamo pochissimo in centro studio, Roberta Di Padua è una delle dame più famose del parterre di Uomini e Donne. Soprattutto da quando ho mostrato il suo interesse per una corteggiatore della tronista Nicole, Andrea, il web si è completamente schierato dalla parte della dama. Se in studio molti sostengono che ti interessi sempre ad uomini più giovani, Roberta più e più volte non sono in studio ma anche sul settimanale del programma, ha spiegato che in questo momento della sua vita bisogno di leggerezza che solamente un uomo più giovane potrebbe darle.

È arrivato finalmente un cavaliere che papà di tre bambini di cui due gemelle, osservando spesso la dama in televisione si è incuriosito sempre di più a Roberta tanto da decidere di contattare la reazione del programma per corteggiarla. Dopo aver rifiutato tanti numeri e non essere andata avanti con nessuna conoscenza dopo quella interrotta bruscamente con Alessandro Vicinanza, Roberta decide di tenere il cavaliere e conoscerlo.

Roberta Di Padua svela un dettaglio intimo che riguarda la sua famiglia: ecco di cosa si tratta

La dama Roberta Di Padua si è sempre raccontata senza peli sulla lingua tanto che, sul settimanale della trasmissione di Maria De Filippi, ha una propria rubrica in cui dà i propri consigli e pillole sull’amore raccontando la parte più intima di sé. Suggerisce infatti di presentare il proprio compagno o compagna ai figli solamente in un luogo in cui questi ultimi si trovano a proprio agio. Importantissimo secondo la dama osservare i comportamenti del partner con i propri figli.

Racconta anche di come sia importante far conoscere il nuovo compagno ai propri familiari. Secondo la dama è necessario che ciò avvenga senza affrettare i tempi, solamente quando la relazione è solida e per il grande giorno, ovviamente mai presentarsi a mani vuote.prima di elargire questi consigli ovviamente racconta una parte molto intima di sé: “Il mio consiglio di aspettare quantomeno che il rapporto sia consolidato soprattutto sei genitori, come i miei, in passato sono stati spettatori della fine di una relazione longeva importante addirittura di un matrimonio.ricordate che quello che è successo a voi è pesato anche su di loro, perché alla fine di un rapporto è una grande delusione per tutta la famiglia”.

LEGGI ANCHE >>>Riccardo Guarnieri velenosissimo con Roberta Di Padua: "Mi hai usato!"