martedì, Gennaio 31, 2023

Napoli, la proposta sul Museo di Maradona: De Laurentis ha deciso così

Aurelio De Laurentis non ha più dubbi: arriva la decisione ufficiale per la realizzazione del Museo dedicato a Diego Armando Maradona. 

Il 25 novembre del 2020 moriva Diego Armando Maradona e il mondo intero si inchinava al mito del calciatore più grande di tutti i tempi. In Italia il calciatore argentino ha lasciato il segno nella città di Napoli dove ancora oggi sono presenti tributi e ricordi degli anni in cui il mito indossava la maglia numero 10 degli azzurri. Non a caso proprio in occasione della recente vittoria dell'Argentina ai Mondiali in Qatar la città partenopea è esplosa nei festeggiamenti.

Pochi mesi dopo la morte di Maradona la città non ha avuto dubbi e ha immediatamente intitolato lo stadio proprio al calciatore. La discussione in questi giorni è sulla realizzazione di un museo come tributo alla carriera e alla storia di Diego. L'idea è quella di inserire proprio all'interno dello stadio un percorso con cimeli e oggetti appartenenti a Maradona. Scopriamo tutti gli aggiornamenti sul nuovo progetto in corso e soprattutto qual è il parere di Aurelio De Laurentis sulla questione.

Museo di Maradona a Napoli: cosa sta accadendo tra De Laurentis e il sindaco

Le trattative come sempre sono in corso. In Italia infatti gli stadi e la loro gestione sono affidati ai singoli comuni e non ai club di calcio. Maradona ha rappresentato un simbolo iconico per la città di Napoli e un museo in suoi onore renderebbe felicissimi i napoletani. I tifosi infatti continuano a onorarle per le strade e non solo all'esterno dello stadio ma anche nei quartieri spagnoli dove hanno realizzato un angolo proprio in tributo al mito.

De Laurentis ha deciso di mostrarsi favorevole alla proposta e ha intenzione di dare il suo consenso. Il desiderio del presidente è quello di creare un museo interattivo e di rendere le visite molto interessanti con l'aiuto della tecnologia. Anche il comune ha intenzione di approvarlo ma con l'idea di abbinare un iter turistico che veda protagonisti anche altri luoghi della città.

Comune e società sono intenzionati a mettere insieme le forse per realizzare il progetto che però non sarà certo semplice. Riuscirà la città di Napoli a vedere nel giro di qualche anno il suo tributo al giocatore di calcio maschile più grande di tutti i tempi? Lo scopriremo presto.

LEGGI ANCHE>>>Vi ricordate di Salvatore Bagni, storico centrocampista del Napoli di Maradona? Ecco che fine ha fatto

LEGGI ANCHE...