lunedì, Dicembre 5, 2022

L'Eredità, come raggiungere Flavio Insinna in studio: basta superare questo test

Ti piacerebbe partecipare all'Eredità come concorrente e incontrare Flavio Insinna? Ecco il modo più semplice per farlo. 

Finalmente il quiz show più famoso della televisione italiana è ritornato dopo la lunghissima pausa estiva. Al timone dell'Eredità c'è come sempre Flavio Insinna che con il suo immancabile spirito ironico conduce il gioco fino alla ghigliottina, uno dei momenti televisivi più seguiti anche sui social in Italia. Insinna quest'anno si è presentato in studio con la barba, dettaglio che ha scatenato i fan e che si spiega con le riprese del prossimo film che lo vedrà protagonista.

Il gioco dell'Eredità mette a dura prova i concorrenti che partecipano al quiz e che di solito provengono da ogni parte d'Italia. Le domande sono sempre più insidiose e riguardano tutti i campi della cultura tra passato, presente e futuro. La pausa estiva del programma è durata più del previsto e in questi mesi Marco Liorni ha continuato a condurre Reazione a catena. Il quiz estivo ha conquistato il pubblico ma non quanto quello di Insinna che si tramanda da anni e che in passato ha visto la conduzione di Fabrizio Frizzi e anche Carlo Conti. In tanti però si chiedono, come partecipare al quiz come concorrente? Ecco la modalità giusta.

In studio con Flavio Insinna: come diventare un concorrente dell'Eredità

Partecipare a un quiz televisivo è il sogno nel cassetto di molti, anche di chi non ha il coraggio di inviare la propria candidatura. Per questo motivo oggi scopriamo quali sono i passaggi fondamentali per partecipare all'Eredità ma soprattutto cosa attende i concorrenti una volta arrivati in studio. Il regolamento è disponibile sul sito Rai e dopo una telefonata o una mail agli indirizzi di riferimento sarà semplice seguire l'iter per i provini al quiz.

I candidati devono ovviamente essere maggiorenni ma soprattutto non devono aver nessun rapporto di parentela con chi lavora in Rai o opera nel programma. Da sottolineare che non è escluso chi ha già partecipato al programma, al contrario se non ha vinto alcun premio in precedenza può riprovarci. L'iter nasce da una selezione che prevede un test e il rispetto di tutti i requisiti già inviati. Il test è un modo per conoscere gli aspiranti concorrenti e provare a comprendere il loro livello di preparazione.

Una volta superato basterà attendere una chiamata dalla Rai e da un momento all'altro potreste ritrovarvi in studio. L'esperienza all'Eredità è una delle più entusiasmanti non solo per conoscere Insinna e tutto il mondo Rai ma anche per mettersi alla prova con domande e risposte da superare.

LEGGI ANCHE>>>Carlo Conti rivela per la prima volta: "Ecco perché ho lasciato l'Eredità"

LEGGI ANCHE...