giovedì, Dicembre 1, 2022

Attilio Romita fuori controllo: "Li facevamo anche al TG1 'sti giochetti", la regia lo censura immediatamente

Attilio Romita, spesso e volentieri, si è espresso senza peli sulla lingua. Poche ore fa, l'ex mezzobusto del TG1 ha parlato di "giochetti" riferendosi al filmato del pianto di Giaele de Donà. Vediamo nello specifico cos'ha detto il giornalista pugliese.

Quando tra agosto e settembre alcuni esperti di televisione pubblicarono in anteprima i nomi dei concorrenti del Grande Fratello VIP 7, non mancarono le sorprese. Migliaia di italiani non riuscivano a credere che Attilio Romita, storico giornalista della Rai negli anni '90 e i primi 2000, fosse stato scelto da Alfonso Signorini. Lui stesso ha confidato che aver accettato quell'incarico lo ha fatto litigare con la figlia Alessia. "Se accetti, non ti parlo più" e così è stato. Romita si è comunque detto convinto di voler riacquistare la fiducia della 26enne una volta che sarà fuori dalla Casa.

Attilio Romita ha fatto immediatamente parlare di sé. Il caso ha voluto che il GF VIP 7 iniziasse nei giorni di lutto del Regno Unito per la morte della Regina Elisabetta. Più precisamente, la prima puntata è andata in onda lo stesso giorno del funerale. Martedì 20 i coinquilini si sono ritrovati a chiacchierare proprio di quell'evento a suo modo storico e Romita è stato parecchio critico nei confronti della Royal Family. A suo avviso, infatti, si tratta di "Una famiglia di stru**atori e organizzatori di orge". Quelle frasi gli costarono parecchie critiche e quella - di fatto - fu la prima vera polemica dell'edizione numero 7.

Attilio Romita e i 'giochetti'

"Il giorno dopo in trasmissione va un lungo pezzo sulle lacrime di Giaele, che diceva 'Non so come fare con mio marito, se vede una cosa così si separa... e mandano pezzetti del colloquio mio con lei con nessuno intorno. Lo mandano in onda e pur di non far apparire me che le facevo le domande, mettevano Charlie Gnocchi in primo piano con la maglietta a righe e la faccia di altri vipponi. Io non ci sono in quel colloquio. C'è bisogno di aggiungere altro? Li facevamo anche noi 'sti giochetti al telegiornale, quando...". E a quella frase scatta la censura della regia.

Attilio Romita è un concorrente del GF VIP molto divisivo: c'è chi apprezza il fatto che parli senza filtri e chi lo critica, accusandolo di essere in cerca di visibilità a modo suo. Finora ha dato molto di cui parlare al popolo di Twitter. Attualmente è in nomination e stasera potrebbe uscire. Molti si augurano di no ma, si sa, il televoto del Grande Fratello è imprevedibile e negli scorsi anni ha prodotto verdetti spiazzanti per molti. Resta da capire se questa frecciatina di Romita gli costerà qualche diffida da parte degli autori o se verrà lasciata nel dimenticatoio.

LEGGI ANCHE: Antonella Fiordelisi mette in imbarazzo Edoardo Donnamaria: "Amami, amore!", la reazione del valletto di Forum

LEGGI ANCHE...