sabato, Dicembre 10, 2022

Simona Tabasco contro le attiviste che hanno imbrattato I Girasoli di Van Gogh: ecco come le ridicolizza

Simona Tabasco ha detto la sua su uno degli episodi più discussi della settimana. L'attrice de 'I Bastardi di Pizzofalcone' non sembra d'accordo con la proteste delle giovani attiviste. Vediamo perché.

Venerdì 14 ottobre due ragazze inglesi di Newcastle sono entrate nel National Museum di Londra ed hanno imbrattato il celebre dipinto "I girasoli" di Van Gogh. Non hanno utilizzato vernice ma una scatola di zuppa al pomodoro. Il liquido in questione non è casuale. Come hanno spiegato le stesse ecologiste, a causa della crisi energetica e dell'aumento del prezzo del gas, molte persone non possono permettersi neppure di riscaldare un cibo preconfezionato. Proprio il petrolio è il motivo della loro protesta: sulle loro magliette c'era scritto "Fermiamo il petrolio". Per fronteggiare la crisi energetica anche nel Regno Unito, infatti, la premier Liz Truss non ha mantenuto la promessa di ridurre l'utilizzo di petrolio e altri fossili.

Dopo aver lanciato la zuppa di pomodoro contro il dipinto, Anna e Phoebe si sono attaccate al muro del museo applicando della colla sulle loro mani. Nel frattempo hanno urlato: "Cosa vale di più? Un'opera d'arte o la vostra vita?". Il loro gesto è stato ripreso dai giornali online di tutto il mondo. L'opinione pubblica si è divisa a metà: c'è chi le ha elogiate per il gesto coraggioso e chi ha affermato che non è imbrattando un'opera d'arte che si risolve la complessa questione della crisi energetica. Alla seconda categoria appartiene un artista digitale che utilizza lo pseudonimo di Beeple. Il grafico americano ha pubblicato una vignetta di scherno nei confronti delle giovani attiviste, che è stata ripresa anche da Simona Tabasco sui social.

Simona Tabasco deride le attiviste

La bellissima attrice napoletana da qualche giorno si trova a Los Angeles. Essendo una persona molto riservata, non ha specificato se si trova in California per lavoro o per piacere. Nelle sue Storie ha pubblicato alcuni scatti della città degli Angeli. Quando in Italia era mattina, Alex de 'I bastardi di Pizzofalcone' ha pubblicato proprio l'ultima vignetta di Beeple che, di fatto, deride le autrici del clamoroso gesto al National Museum di Londra. Eccola:

simona

A volte l'arte va osservata attentamente per coglierne il messaggio, altre volte basta una frazione di secondo per capire cosa vuole dire l'artista. In questo caso non c'è molto da analizzare: secondo Beeple, il gesto delle giovani inglesi è solo una pagliacciata, un modo per far parlare di sé sui social. "Problem solved" (problema risolto) è una caption chiaramente sarcastica: secondo l'artista, le due attiviste non hanno risolto un bel niente dopo aver lanciato una zuppa di pomodoro contro 'I Girasoli' di Van Gogh. Anche l'attrice Simona Tabasco la pensa come lui, al punto da aver condiviso su Instagram la vignetta.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto il fidanzato di Simona Tabasco? Probabilmente sì, perché é più famoso di lei: chi è il fortunato

LEGGI ANCHE...