venerdì, Settembre 30, 2022
HomeNewsRisparmiare in bolletta? È possibile, acquistando questa tipologia di lampadine

Risparmiare in bolletta? È possibile, acquistando questa tipologia di lampadine

Con il rincaro delle bollette cresce l'urgenza di capire quali sono tutti i trucchi da tenere a mente per risparmiare il più possibile. Oltre agli elettrodomestici irrinunciabili, anche le lampadine contribuiscono a far salire le spese di elettricità. Ecco quali sono le lampadine da scegliere per risparmiare.

Il rincaro delle bollette è uno spettro con il quale moltissimi italiani dovranno fare i conti una volta rientrati dalle vacanze. Infatti, dopo mesi in cui a molti è arrivata una batosta via bollette mentre per altri la vita è continuata tranquillamente, a partire da questo mese di settembre la musica cambierà insindacabilmente per tutti. Proprio per questo motivo è importante raccogliere suggerimenti e dritte su come fare a risparmiare in vista dell'aumento del costo della vita. In alcuni casi si può intervenire solo a posteriori. Nel caso non si disponga di un impianto già ottimizzato energeticamente, si possono attuare degli stratagemmi che riescono a far calare i costi delle bollette.

Qualora invece si fosse ancora in tempo per acquistare o cambiare alcuni elettrodomestici, guardare la classe energetica è ora più importante che mai. Nell'ultimo decennio gli elettrodomestici sono stati catalogati nuovamente in classe energetiche che non si fermano alla A ma che arrivano alla A+++. Ciò significa che oggi è possibile acquistare elettrodomestici che favoriscono il risparmio, purché sia possibile accollarsi un costo iniziale maggiore rispetto alle classi energetiche minori. Dall'altro lato, gli elettrodomestici che un tempo erano di classe A sono quasi inadatti alla vita odierna. Senza dubbio lo sono per risparmiare. Non tutto è perduto: i trucchi per risparmiare sull'elettricità sono tantissimi.

Quali sono le lampadine che fanno risparmiare

Tra gli accorgimenti che è possibile attuare in casa rientra l'installazione delle lampadine più adatte a risparmiare. Infatti, è utile capire come scegliere le lampadine che non facciano lievitare i costi riportati sulle bollette.
Tra le più popolari ci sono ormai quelle LED. Effettivamente queste lampadine consumano meno di tutte: la spesa all'anno è di circa 2 euro per 1000 ore di elettricità.

Ci sono però delle lampadine ancora più economiche. Si tratta dei quelle a tubi, le circoline e le lampadine fluorescenti. Anche se queste sono certamente durature e fanno sì che il costo sia di 1,40 per 1000 ore di elettricità, sono meno efficienti rispetto alle lampadine LED. Restano in commercio anche le alogene, che causano una spesa di 8 euro per 1000 ore e quindi sono le meno adatte a risparmiare. La scelta tra le lampadine per risparmiare si restringe alle LED e ai tubi senza lasciarsi scoraggiare dai costi. Come accade spesso, una maggiore spesa iniziale può portare a un maggiore risparmio a lungo termine.

LEGGI ANCHE >>> Una lampadina che uccide il Coronavirus: l'invenzione di due meridionali

LEGGI ANCHE...