venerdì, Settembre 23, 2022
HomeCuriositàRicordate Chef Rubio? Ecco svelato il motivo per cui non appare più...

Ricordate Chef Rubio? Ecco svelato il motivo per cui non appare più in TV

Finalmente si conosce tutta la verità sulle motivazioni dell’abbandono di Chef Rubio dalla TV. Scopriamo cosa ha dichiarato lo chef

Tutti sanno che la prima passione di Gabriele Rubini, detto Chef Rubio, non sia la cucina, bensì il rugby. La sua grande notorietà, però, l’ha ottenuta attraverso il mezzo televisivo. Tutti ricorderanno, ad esempio, i suoi interessanti e divertenti programmi di cucina: “Unti e bisunti” e “Camionisti in trattoria”. Il primo è stato un’ amatissimo show “on the road” trasmesso da DMAX dal 2017. In quella trasmissione lo chef girava il nostro meraviglioso Paese alla ricerca dei piatti più “unti e bisunti”, appunto, che ci fossero in circolazione.

"Camionisti in trattoria" invece, era un docu-reality andato in onda dal 2018 al 2020, sempre su DMAX. Lo chef era intento anche in questo show a girare il Bel Paese. Questa volta, però, era alla ricerca delle trattorie che sono riuscite a diventare celebri fra i camionisti. È noto, infatti, che gli autotrasportatori abbiano affinato le loro scelte durante i lunghi viaggi a cui sono abituati. Gabriele, allora, ne ha carpito tutti i segreti per ben due anni di fila. Il suo ultimo lavoro televisivo, però, risale al 2019. È da “Rubio alla ricerca del gusto perduto”, appunto, che non appare più sui nostri teleschermi.

Ecco che fine ha fatto chef Rubio

Sono diversi anni, dunque, che a Gabriele non viene più affidato uno show. I suoi sostenitori, poi, gli erano davvero molto affezionati e sentono la sua mancanza da troppo tempo. In molti, oltretutto, si sono chiesti quale sia stato il motivo della sua assenza dalla TV. Rubini, allora, ha rilasciato alcune dichiarazioni dove ha fatto maggiore chiarezza sulla faccenda. In molti, infatti, ritenevano che lo chef fosse stato allontanato dai pian alti a causa delle sue dichiarazioni sui social non proprio in linea con la politica dell'emittente per cui ha lavorato. La realtà, tuttavia, è lievemente diversa.

Egli stesso ha dichiarato di non avere intenzione di lavorare in una televisione che gli conceda sempre meno libertà espressiva. A quanto pare, dunque, numerosi diktat gli sarebbero stati imposti nel tempo e lo chef ha deciso di poterne fare a meno evitando di condurre ancora altri programmi televisivi. Che in futuro, dunque, possa cambiare idea e tornare con un programma tutto suo? Solo lui può dircelo con certezza. Noi, allora, come sempre rimaniamo in prudente attesa di qualche sua dichiarazione in merito.

LEGGI ANCHE: Selvaggia Lucarelli, avete mai visto casa sua? "Un sogno"!

LEGGI ANCHE...