sabato, Settembre 24, 2022
HomeCuriositàLa 7, il professor Bassetti è furioso con i giornalisti: "Basta, sono...

La 7, il professor Bassetti è furioso con i giornalisti: "Basta, sono stato chiaro.."

In una intervista che il prof. Bassetti ha rilasciato a Paolo Celata e Alessandro De Angelis, ha chiarito cosa ci sia di vero sulle voci di una sua candidatura

Da un po’ di tempo, ogni lunedì e mercoledì, su La7 c’è un'interessante rubrica di approfondimento politico. Paolo Celata e Alessandro De Angelis, infatti, conducono “La corsa al voto” e molto spesso invitano ospiti per commentare quanto stia accadendo nel nostro Paese. In una delle ultime puntate in collegamento c’era il professor Bassetti, il noto infettivologo preso spesso di mira dall'ambiente no vax. Le posizioni che il professore ha assunto durante questa pandemia di covid 19 non sono piaciute molto a chi nutriva perplessità sull’uso delle mascherine, del green pass e dei vaccini.

L'infettivologo, infatti, è stato spesso molto rigoroso ed ogni sua raccomandazione è sempre stata suffragata dalle evidenze scientifiche. Dal punto di vista politico, però, è sempre sembrato un po’ goffo. Le sue dichiarazioni senza mezze misure e l’incapacità di trovare un dialogo anche con chi non la pensi come lui, ne hanno fatto un personaggio abbastanza controverso. Ricordiamo, tuttavia, che per fortuna la scienza non funziona per votazione e avere una retorica compiacente non è una qualità richiesta ad uno scienziato. In molti, però, gradirebbero vederlo scendere in politica. A Celata e De Angelis, allora, ha dichiarato proprio recentemente che intenzioni abbia a riguardo.

Ecco cosa c’è di vero sulle voci di una candidatura del prof. Bassetti

Nell'intervista cui abbiamo fatto riferimento poco fa, De Angelis chiede un’ ultima domanda al medico. Prima di porgergliela, sostiene che in futuro potrebbe essere riinvitato in trasmissione nel caso in cui fosse tra i candidati alle lezioni. Bassetti, allora, lo interrompe subito. Sottolinea che sia normale che i giornalisti “cerchino di strappare” una notizia con i loro commenti. Lui però, è stato chiarissimo da tempo. Non ha alcuna intenzione di candidarsi ad alcunché. La sua attività di infettivologo è, infatti, più che sufficiente a soddisfarlo.

Celata allora chiede se ciò valga anche nel caso in cui fosse Toti a chiederglielo. Bassetti, allora, rincara la dose dicendo che potrebbe chiederglielo chiunque ma la risposta resterebbe sempre la stessa. Che in futuro possa accadere qualcosa di tanto sconvolgente da essere capace di far cambiare idea al prof. Bassetti? Nessuno può dirlo. Noi allora rimaniamo in prudente attesa sondando ogni interessante novità che circolerà sul web.

LEGGI ANCHE: Aida Yespica dopo il Covid19: "Ecco cosa mi ha fatto la malattia.."

LEGGI ANCHE...