venerdì, Agosto 19, 2022
HomeCuriositàEdoardo Bennato, il dramma che nessuno conosce: la morte della moglie e...

Edoardo Bennato, il dramma che nessuno conosce: la morte della moglie e la reclusione per omicidio colposo

Se si citano i cantanti italiani che hanno fatto la storia della musica italiana, non ci si può dimenticare di Edoardo Bennato. Il celebre musicista partenopeo è stato addirittura il primo cantante italiano a far registrare il tutto esaurito al San Siro. Nessuno può negare, allora, il suo indiscusso successo ma in pochi sanno che la sua vita privata è stata alquanto travagliata. Vediamo di cosa si tratta.

Edoardo, come ha spesso ricordato, non è nato in una famiglia facoltosa. Sua madre, infatti, era una casalinga mentre il padre era impiegato. A fargli coltivare l’amore per la musica, tiene a precisare, è stata proprio la mamma che iscrisse i tre fratelli a lezione di fisarmonica già in tenera età. Il ragazzo classe 1946, allora, 22 anni dopo formerà un trio con i suoi fratelli suonando per lo più sulle navi da crociera. Dopo diversi anni, però, deciderà di trasferirsi a Milano e qui verrà in contatto con l’ambiente discografico.

È dal 1973 in poi, allora, la carriera di Bennato prenderà finalmente la giusta direzione e da quel momento la sua produzione musicale aumenterà a dismisura di anno in anno. Della lunga e fortunata carriera di Edoardo,dunque, si conosce davvero molto, ma cosa sappiamo sulla sua vita privata? In rete è possibile reperire parecchie informazioni sul cantante, una di queste, però, descrive una vicenda che per l'artista deve essere stata estremamente drammatica.

La morte della compagna e l’accusa di omicidio colposo.

Una tragica sera di gennaio del 1995, Edoardo stava accompagnando la sua amata compagna Paola Ferri a casa. Il musicista napoletano e la ventitreenne di Scandiano, però, sono stati coinvolti in una terribile incidente con un suv nei pressi di Casalgrande. Almeno Edoardo, per fortuna, subì solo qualche ferita mentre per Paola, purtroppo, lo scontro è stato fatale. Due anni dopo, poi, Bennato ha patteggiato una pena di 8 mesi di reclusione, davanti al pretore di Reggio Emilia, per omicidio colposo. In sede di giudizio, inoltre, è stato anche fissato un risarcimento di 150 milioni che la famiglia della ragazza ha devoluto in beneficenza.

A questo grandissimo dolore, però, Edoardo ha uno dei migliori contraltari che ci sia: sua figlia Gaia. La ragazza, infatti, l’anno prossimo sarà maggiorenne e crediamo possa dare davvero tantissime soddisfazioni a suo padre. Non sappiamo, in verità, ancora di preciso che strada abbia deciso di intraprendere la giovane, ma siamo sicuri che avrà davanti a se un brillante futuro esattamente come il suo celebre papà.

LEGGI ANCHE: "Malgioglio, lei non va da nessuna parte: si deve operare subito", il dramma del cantante: come sta oggi

LEGGI ANCHE...