martedì, Novembre 29, 2022

Vi ricordate di Sasà Salvaggio, storico inviato di "Striscia"? Ecco che fine ha fatto

Gli inviati di Striscia la Notizia sono fra i più apprezzati della televisione italiana. Molti di loro, purtroppo, non partecipano più al noto programma di canale 5. Uno dei più amati, però, è stato recentemente immortalato in un clima di grande festa, Sasà Salvaggio. Andiamo a vedere perché e che fine abbia fatto oggi.

Striscia La Notizia è il tg satirico più seguito dagli italiani. I suoi simpatici inviati, poi, hanno contribuito moltissimo al grande successo che è riuscito a raggiungere. Uno dei più apprezzati, infatti, è stato sicuramente Sasà Salvaggio e da diverso tempo non appare più sui nostri teleschermi. In molti, allora, si saranno chiesti che fine abbia fatto e se se la passi ancora bene come un tempo. Recentemente, però, è apparso in mezzo a migliaia di suoi conterranei e siamo felicissimi nel vederlo sorridente ed in un clima di grande festa. Non molto tempo fa, infatti, ha partecipato ad uno degli eventi più sentiti dai cittadini palermitani ed anche lui non ha potuto esimersi dall’ unirsi ai festeggiamenti nel capoluogo siciliano.

E’ abbastanza recente, infatti, la promozione del Palermo in serie A e un tifoso doc come Sasà non poteva certo mancare allo storico appuntamento con la storia. Salvaggio, infatti, è un supporter sfegatato della sua squadra e la accompagna con amore in ogni suo match. Poco prima dell’incontro con il forte Padova, infatti, ha rilasciato una dichiarazione d’amore per il Palermo, come sempre molto divertente: “Ci sarà lo stadio pieno, il pubblico soffierà da solo la palla verso la porta“. Per chi, allora, si chiedesse che fine avesse fatto il buon Salvaggio, la risposta è molto semplice: sempre affianco ai rosa-neri.

Ecco di cosa si occupa oggi Sasà Salvaggio. L’attore e cabarettista non si è feramto neanche un attimo.

Nonostante la sua pronunciata inflessione siciliana, in pochi sanno che Salvaggio è nato in verità nella città meneghina. A 6 anni, però, è venuto a vivere in Trinacria diventando un vero  siciliano doc. Da quel momento in poi è entrato nel mondo dello spettacolo rendendosi noto soprattutto per i suoi servizi con Striscia. Dopo aver abbandonato gli studi del TG satirico, però, è tornato nella sua terra ed ha condotto show di taratura regionale come “Futtitinni News”. Quest’anno, in oltre, ha partecipato alla serie di Ficarra e Picone in onda su Netflix, Incastrati, dando prova di essere ancora un grande artista. Tanti complimenti, allora, al buon Sasà e in bocca al lupo per la sua ottima carriera da showman.

LEGGI ANCHE: Flavio Insinna ne parla per la prima volta: "Cosa mi è successo dopo lo scandalo creato da Striscia la Notizia"

LEGGI ANCHE...