venerdì, Luglio 1, 2022
HomePersonaggiLutto devastante a Uomini e Donne, addio al cavaliere del trono over:...

Lutto devastante a Uomini e Donne, addio al cavaliere del trono over: "Ciao Riccardo", Maria De Filippi in lacrime

Grave lutto a Uomini e Donne. Riccardo Ravalli, cavaliere 39enne del trono over del dating show di Canale 5, è morto. Originario di Catania, viveva a Pistoia, dove gestiva l'Hotel Casa Rossa di Montecatini. Nel 2020 ha partecipato al programma condotto da Maria De Filippi: ha corteggiato Daniela, la dama del trono over di Napoli. La relazione non è mai decollata, e non essendo riuscito a trovare l'anima gemella ha deciso di rinunciare alla trasmissione. Ravalli ha perso la vita in un tragico incidente stradale sull'Autobrennero nei pressi del casello di Reggiolo-Rolo. A causa dei ritardi del traffico, l'uomo di 39 anni era alla guida di un furgone che si è scontrato violentemente con un tir che era davanti a lui. Il violento impatto lo ha lasciato senza via d'uscita e la sua situazione è diventata improvvisamente critica. I Vigili del Fuoco hanno soccorso il cadavere rimasto incastrato tra le lamiere.

Una notizia devastante per la trasmissione Uomini e Donne. Luisa Anna Monti, ex dama del trono over, ha ricordato Ravalli sui social con queste parole: "Eri una persona splendida, ti sei subito interessato al mio stato di salute e parlavamo spesso dei nostri amici a quattro zampe. Senza parole, ciao Riccardo", e poi ha aggiunto "C'è un'altra stella nel cielo: ci mancherai". Anche Maria De Filippi ha espresso tutto il suo sgomento, mostrandosi addolorata per la terribile scomparsa di Francesco Riccardo Ravalli: "Una notizia davvero triste che colpisce il mondo di Uomini e Donne. Il nostro pensiero va alla famiglia del ragazzo. Ciao Riccardo". E' trascorso quasi un anno dalla morte di Riccardo Ravalli, tragicamente scomparso il 10 novembre 2021. L'imprenditore siciliano ai suoi funerali svolti a Montecatini è stato ricordato con un lungo corteo di Harley Davidson, la sua passione.

Non a caso di fronte alla chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, nella città termale, c'erano tantissime persone a salutarlo: parenti, colleghi e amici, compresi i motociclisti del gruppo di cui proprio Riccardo era il cuore pulsante, i Road Skulls. Molti i presenti distrutti dal dolore. A portare il feretro a spalla per l'ultimo viaggio sono stati proprio i suoi compagni di avventura, prima in chiesa e poi al cimitero dove Ravalli riposa. Tremendamente provati la madre Patrizia e il padre Augusto, ai quali si sono unite in un grande abbraccio le tantissime persone che hanno partecipato ai funerali.

Leggi anche: Gianni Sperti finisce in una clinica di riabilitazione: cosa è successo all'opinionista di Uomini e Donne

LEGGI ANCHE...