martedì, Luglio 5, 2022
HomePersonaggiNino Frassica, sapete quanto ha guadagnato per girare Don Matteo? Uno schiaffo...

Nino Frassica, sapete quanto ha guadagnato per girare Don Matteo? Uno schiaffo alla miseria

Don Matteo è una delle serie tv più apprezzate e seguite della tv italiana. La fiction va in onda da ben tredici stagioni  in prima serata su Rai 1, ed è senza dubbio un prodotto molto amato e apprezzato dal pubblico dei telespettatori. In effetti, i fan seguono Don Matteo da anni, ed è per questo che si sono avvicinati e si sono affezionati alla serie e ai suoi tanti protagonisti. Tra i personaggi più amati troviamo senza dubbio il maresciallo Cecchini, uno degli attori storici di Don Matteo. È uno dei volti preferiti dal pubblico sin dalla prima stagione della storica serie tv di Rai 1. Cecchini è un maresciallo molto simpatico e amichevole che spesso e volentieri si mette nei guai, forse per incomprensioni. Il maresciallo di Don Matteo, interpretato dal comico siciliano Nino Frassica, è diventato una vero e propria certezza per il pubblico in questo periodo, soprattutto dopo che il protagonista, interpretato da Terence Hill, ha annunciato il suo addio alla serie.

Ma alcuni fan spesso si sono posti una domanda, ovvero: quanto guadagna effettivamente l'attore per prestare il suo volto al maresciallo più amato del cast di Don Matteo? Dare questa risposta non è facile perché i dati ufficiali non sono ancora stati diffusi. Cecchini, tra l'altro, pur non essendo il protagonista, è uno dei personaggi principali della serie e il più storico, e le voci di corridoio non svelano molto in merito. Ricordiamo che un attore in genere può guadagnare circa 10.000 euro come reddito di base per il suo lavoro, probabilmente a puntata. Ecco perché questo potrebbe essere un numero di partenza in attesa di scoprire le cifre ufficiali. Nino Frassica di recente ha svelato un retroscena riguardante il suo collega sul set, Terence Hill. Frassica, in un'intervista rilasciata al settimanale Di Più, ha raccontato: "Dovevamo girare una scena sopra il tetto di una casa, io e lui (Terence Hill, ndr). Era pure notte. A un certo punto sono scivolato. Stavo per precipitare di sotto ma Terence mi ha immediatamente afferrato e mi ha salvato la vita".

L'attore siciliano ha vissuto quindi un momento davvero preoccupante, che poteva trasformarsi in una tragedia. Ma la prontezza del suo collega ha fatto sì che l'accaduto fortunatamente avesse un lieto fine: "Se fossi caduto di sotto sarei morto. Ma Terence mi ha tenuto stretto. E ancora oggi lo ringrazio, e con me lo ringrazia anche mia moglie. Ancora oggi, quando ricordiamo quell'episodio, le vengono i brividi". Insomma, un motivo in più per amare il nostro Don Matteo, attualmente sostituito da Don Massimo (Raoul Bova).

LEGGI ANCHE...