mercoledì, Giugno 29, 2022
HomePersonaggiUomini e Donne, Tina Cipollari travolta dagli insulti: l'opinionista sbotta e lascia...

Uomini e Donne, Tina Cipollari travolta dagli insulti: l'opinionista sbotta e lascia lo studio

Tina Cipollari ha lasciato lo studio dopo un altro scontro con Fabio Nova nella puntata andata in onda ieri di Uomini e Donne su Canale 5, giovedì 19 maggio. Una segnalazione molto accurata che lo ha inchiodato. Fabio Nova e Tina Cipollari sono tornati a discutere, i toni si sono riaccesi quando l'opinionista ha accusato il cavaliere di essere un fotografo di poco conto. Dopo aver sbottato anche con Gianni Sperti, Tina ha lasciato lo studio, mentre Biagio Di Maro si è trovato ad avere difficoltà ad affrontare Sylviane, confermando tutte le teorie di chi lo accusava di mentire alla donna. La puntata in questione si è aperta con una segnalazione di Gianluca sul chiacchierato cavaliere del Trono Over a cui ha fatto storcere il naso per la sua intima confessione. Una ragazza ha contattato la redazione del dating show di Canale 5 e gli ha detto di aver visto Gianluca mentre si scambiava tenere effusioni con una donna al tavolo di un ristorante. Gianluca ha spiegato che è andato al ristorante ma si è seduto accanto alla nipote, negando che ci fosse una donna accanto a lui, e ha messo in dubbio la versione dei fatti della persona che ha fatto questa segnalazione, descrivendo altre dinamiche della serata.

Restano i dubbi su Gianluca, mentre Fabio Nova è tornato ad attaccare Tina Cipollari, citando alcune delle sue opere più famose per contrastare l'opinionista che ne ha deriso la carriera. Fabio si è arrabbiato, chiedendo di smettere di parlare del suo lavoro di fotografo di moda, esagerando anche con i toni e facendo sbottare Tina. A intervenire a sostegno delle donna romana è stata Tinì, che ha accusato Fabio di esprimere giudizi crudeli sulle donne, nonostante abbiano lavorato con lui nel corso della sua vita. Tuttavia, Maria de Filippi ha sottolineato che Fabio è diventato ancora più crudele dopo aver ascoltato la serie di insulti di Tina nei suoi confronti. Infastidita dai commenti a sostegno del cavaliere, Tina ha mandato Gianni Sperti a quel paese e ha lasciato lo studio.

Poi è stato il turno di Biagio Di Maro, che ha intrapreso la conoscenza con Sylviane, che è finita nel mirino di Tina, la quale ha cercato di farle capire che il napoletano non è una persona affidabile. Dopo quel confronto, Sylviane ha detto che Biagio aveva interrotto la loro frequentazione, ammettendo che se ne era andato dopo aver letto una lettera che la donna gli aveva scritto, che era particolarmente intensa. Sylviane era delusa e non lo ha nascosto, dicendo che voleva aspettare di vederlo di nuovo, per sapere come stava, e lui ha confermato i suoi sospetti. Infuriata, Maria ha rimproverato Biagio di essere superficiale, pensando che dormire con la dama fosse più importante e profondo di ogni altra cosa, quindi se non era sicuro del proprio interesse non avrebbe dovuto farlo.

LEGGI ANCHE...