venerdì, Luglio 1, 2022
HomePersonaggiDario Schirone "Dormivo in macchina pur di ballare", cosa pensa di Alessandra...

Dario Schirone "Dormivo in macchina pur di ballare", cosa pensa di Alessandra Celentano

Ospite alla puntata di ieri, 14 maggio, di Verissimo, Dario Schirone ha raccontato della sua esperienza ad Amici 21 e dei sacrifici compiuti pur di imparare a ballare, non sono mancate delle precisazioni sul suo stato d'animo provocato dalle aspre critiche che la maestra di danza classica, Alessandra Celentano gli ha rivolto fino a fargli avere un attacco di panico durante l'ultimo Serale. Il ballerino però ha anche parlato del suo grande amore per la cantante Sissi, ancora in gara per vincere il talent della Mediaset e di come lei lo abbia aiutato ad affrontare i suoi limiti.

Il ballerino di Amici 21, Dario Schirone ha affrontato nel corso della sua permanenza nel talent molte difficoltà, ma anche prima di entrare a far parte della scuola pur di raggiungere il suo sogno e imparare a ballare ha compiuto enormi sacrifici aiutato dalla sua famiglia che ha sempre cercato di dargli tutto il sostegno di cui aveva bisogno: "O facevo poche lezioni, ma con il comfort di avere un hotel, oppure ne facevo tante, ma dormivo in macchina, in autogrill. Ho scelto questa seconda opzione perché i miei genitori mi hanno sempre assecondato. Anche mia nonna Graziella ha sempre tifato per me: era la nonna del Sud, che io facevo impazzire mentre lei mi rincorreva con la ciabatta. Lei è sempre stata dalla mia parte. Non c’è più da cinque anni, sono stati due mesi lunghi in cui è stata in ospedale, sino a quando ci è arrivata la telefonata della sua morte. Ho avuto la fortuna di crescere con tanti esempi come lei" Non poteva mancare di descrivere il suo rapporto con Sissi, la sua fidanzata che stasera disputerà la finale di Amici: "Mi è dispiaciuto un po’ non arrivare in finale, mi sarebbe piaciuto tagliare quel traguardo con Sissi. Ci eravamo quasi ripromessi di fare tutto insieme. Però, malgrado tutto, mi sento felice, perché so di essere cresciuto. Sissi mi manca tanto, penso spesso a lei. Sono entrato lì e non pensavo ad altro, se non alla danza. Poi è arrivata lei e mi ha conquistato con i panini Nutella e mascarpone. Lei c’era sempre, mi ha proprio salvato. Cerco di occupare il tempo in questi giorni, perché mi manca. Il mio scopo è di trasferirmi a Roma e magari, prima proveremo magari a convivere un po’ io a casa sua e un po’ lei a casa mia. Gelosia? Sì, sono geloso "

No è mancato il commento sul comportamento e le aspre critiche che l'insegnante di danza classica, Alessandra Celentano gli ha sempre rivolto, soprattutto nell'ultima puntata del Serale che è stata molto difficile per Dario, proprio per le taglienti critiche dell'insegnante, che lo hanno condotto ad un attacco di panico "Io pensavo di poterle piacere, non credevo di avere tutte quelle carenze di cui lei mi accusava spesso e volentieri. Nelle sue critiche non ho trovato nulla di costruttivo"
Leggi anche: Amici 21, l'indiscrezione bomba: "Conosciamo il nome del vincitore"

LEGGI ANCHE...