domenica, Dicembre 4, 2022

Fiorello attacca pubblicamente Amadeus: "Certe cose si dicono prima", scoppia il caso in Rai

Rosario Fiorello, è uno dei più grandi showman italiani e nel corso delle sue partecipazioni al Festival di Sanremo ha dato prova di essere un grande artista, che ha saputo gestire una platea vuota, durante il Festival di Sanremo 2020, quando tutta Italia, anzi tutto il mondo hanno cominciato a fare i conti con la pandemia da Covid-19: insieme al conduttore e grande amico Amadeus, Fiorello è riuscito a risollevare, anche se per poco, il morale di milioni di persone.

Anche nella 72 esima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus avrebbe voluto al suo fianco Fiorello, ma fino all'ultimo momento la sua presenza non era stata confermata: il mattatore era impegnato in un tour dei teatri e per questo non gli sarebbe stato po0ssibile essere presente alla kermesse canora, eppure, la prima sera della competizione Rosario Fiorello era lì per un piccolo intervento. Ha cominciato lo show fin dal suo ingresso trionfale e lo ha continuato sulle tavole del teatro Ariston, davanti ad un attonito conduttore che non credeva ai suoi occhi: durante tutta la durata della sua breve permanenza, Fiorello ha sottolineato più volte di essere lì solo perché Amadeus glielo avrebbe chiesto in qualità di amico, come favore personale, altrimenti si sarebbe tenuto ben lontano da Sanremo in quelle sere "Sono io la vostra terza dose, sono il booster dell'intrattenimento."

In un video pubblicato poco prima della kermesse musicale, si vedevano Fiorello ed Amadeus discutere animatamente. Fiorello accusava il conduttore di non avergli detto in tempo di volerlo al Festival di Sanremo "Io devo partire dopodomani", mentre di vede Amadeus continuare a trattenerlo nei camerini della gara canora, ma il comico continua la sua rimostranza dicendo "Certe cose si devono dire prima". Il risultato delle parole di Fiorello è un Amadeus supplicante che cerca in tutti i modi di convincere l'amico ad essere il suo compagno anche in questa edizione del Festival.
Fiorello ha voluto poi dare una grande prova di amicizia al conduttore, presentandosi alla kermesse musicale la prima sera, condividendo con lui il palco dell'Ariston ancora una volta, fermo restando che non si sarebbe trattenuto, né sarebbe più tornato.
E' risaputo ormai che Amadeus presenterà anche le prossime edizioni del Festival di Sanremo (2023, 2024) ma in una conferenza stampa ha già chiarito che il comico siciliano non sarà al suo fianco e che non gli chiederà di esserci per un motivo molto semplice: "Fiorello? No, lui è stato molto generoso con me. Mi ha accompagnato e mi è stato vicino, da par suo, in questi anni. Non posso chiedergli di più. Ma non si libererà di me. Lo tartasserò per avere consigli."
Leggi anche: Achille Lauro, il dramma: ha dovuto dire addio a chi gli è stato vicino fin dall'inizio

LEGGI ANCHE...