venerdì, Gennaio 27, 2023

Sonia Bruganelli, la verità che nessuno avrebbe voluto ascoltare: "Nostra figlia è gravemente malata"

Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis in un' intervista a Verissimo ha parlato molto di sé e della sua vita privata, non solo del felice matrimonio con il conduttore romano, ma anche dei drammi che hanno attraversato la sua vita: dalla morte di suo padre alla malattia della sua seconda figlia Silvia. Attraverso questa confessione l'opinionista del Grande Fratello Vip ha mostrato cosa si nasconde dietro il suo temperamento da donna forte e dura.

L'intervista con Silvia Toffanin comincia per l'appunto nel ricordo del padre di Sonia Bruganelli e dello straziante ricordo del giorno della sua morte: "Mio papà Massimo è stato un papà particolare, che non c’era spesso. Lui lavorava fuori, tanto, tornava la sera. Ma come ci capivamo io e lui, nessun altro. Aveva fatto l’ultimo allenamento, perché lui allenava una squadra di calcio. Quella sera aveva portato le patatine a mia madre. Si è svegliato che non si sentiva bene, ha chiesto a mia mamma di fare una camomilla. Quando lei è tornata a letto, lui era già morto. Da quello che abbiamo saputo, ha avuto un aneurisma dell’aorta. Quando è arrivata quella telefonata, io mi sono svegliata e ho detto 'papà'. Quando sto male vado da lui al cimitero, porto anche mia figlia Silvia, che è l’unica che ha voluto venirci da subito. Lei si mette in braccio al nonno e ci parla. Lo accarezza. Io, quando ci vado da sola, vado da lui e gli parlo. Gli chiedo tante cose, non faccio altro che domandargli un aiuto. Poi, a volte, vado via e mi rendo conto di non avere nemmeno fatto una preghiera per lui"

L'opinionista racconta anche della nascita dei suoi figli e di come questi le abbiano cambiato la vita soprattutto il dover affrontare il dramma di sua figlia: "Quando è nato Davide mi sono sentita in colpa, perché lo vedevo crescere e stare bene, mentre sua sorella Silvia no. All’ottavo mese di gravidanza ho scoperto in modo anche abbastanza ruvido che Silvia aveva una cardiopatia. L’ecografia stava durando parecchio e mio marito Paolo gli ha chiesto se fosse tutto a posto. Il dottore ha risposto, Insomma, sua figlia ha una cardiopatia grave, un truncus di livello A, e deve essere operata al cuore appena nata. Se non la operiamo, muore. Sono uscita da quella visita che non sapevo neanche dove sbattere la testa, non avevo reazioni."

Dopo l'operazione Silvia si è aggravata: "Ha avuto danni motori e ha avuto sempre difficoltà a intrecciare le mani. I suoi danni sono dovuti all’ipossia avuta a sette giorni dall’intervento. La sera prima che lei avesse questo infarto, la vedevo che era grigia, in terapia intensiva: i medici dicevano che stava bene, che aveva valori perfetti. Poi, il malore si è verificato durante un cambio turno tra medici e l’ipossia è durata molto. Non abbiamo fatto denuncia perché questo cardiochirurgo è morto due mesi dopo per un tumore al pancreas"

Leggi anche: Isola dei Famosi, svelato il compenso di Alessandro: cifre altissime per il figlio di Carmen Di Pietro

LEGGI ANCHE...