martedì, Febbraio 7, 2023

Luca Zingaretti non si trattiene più: l'annuncio senza precedenti manda in delirio i fan

Luca Zingaretti fa impazzire tutti. Diamo un'occhiata a cosa è successo all'attore romano, Il Commissario Montalbano, il famoso traduttore di Andrea Camilleri. Il popolarissimo attore sarà per sempre il Commissario più famoso della storia della televisione italiana. Luca Zingaretti, classe 1961, sta vivendo un momento magico e ne raccoglie costantemente i frutti. È al culmine della sua carriera e, nonostante abbia rinunciato al ruolo di Montalbano, sta raggiungendo nuovi e importanti traguardi.

L'ultimo fiore all'occhiello di Zingaretti, chiamato Il Re, è la popolare serie Sky. L'attore ha tentato di interpretare il ruolo di una guardia carceraria di frontiera assolutamente sovrana il cui codice d'onore ha ribaltato le regole della nazione. Quindi, non correlato alla sceneggiatura di Camilleri, questo è davvero un progetto nuovo di zecca con successo di pubblico. Zingaretti non si ferma, e con questa serie è stata nominata al prestigioso festival europeo Series Mania, diventando l'unica serie italiana a gareggiare.

Ma non finisce qui, dato che nelle scorse ore è arrivata la notizia più clamorosa: Luca Zingaretti ha impreziosito la copertina del quotidiano inglese londinese The Times. Un  successo straordinario che lo ha portato a conquistare il cuore degli inglesi. La prima pagina di un giornale così famoso non è per tutti e c'è poco spazio per i personaggi italiani. In un'intervista a Polly Vernon, quando i giornalisti gli hanno fatto capire che era il sex symbol siciliano delle donne britanniche con queste parole "Sai che gli inglesi ti amano?", Zingaretti ha risposto goffamente: "Sì, sì". Un discorso lungo e interessante che ha coperto cinque pagine del giornale. Questo è davvero un enorme riconoscimento internazionale per l'attore, che alimenta ulteriormente la sua meritata popolarità. In Inghilterra il commissario Montalbano è diventato uno dei romanzi più popolari e Polly Vernon è volata apposta da Londra a Roma per questa intervista speciale.

Il Re è arrivato il 18 marzo su Sky e in streaming su Now. La serie ha come protagonista Luca Zingaretti, nei panni del protagonista: il direttore del carcere San Michele Bruno Testori. Si tratta del primo prison drama targato Sky Original e si compone di otto episodi, diretti da Giuseppe Gagliardi ("1992", "1993", "1994", "Non uccidere"). In questa serie Zingaretti veste i panni di un personaggio molto diverso rispetto a quelli che è solito interpretare. Testori è infatti il direttore di un carcere di frontiera. All'interno del San Michele è signore e sovrano e regna secondo una sua scala di valori. Qui, le leggi dello Stato non hanno alcun valore, è lui a decidere il bene e il male.

LEGGI ANCHE...