venerdì, Gennaio 27, 2023

Enzo Paolo Turchi svela un retroscena inedito su Raffaella Carrà: "Vi dico io chi era davvero"

Parliamo ancora una volta Enzo Paolo Turchi che nel corso di un’intervista, ha detto qualcosa sul suo rapporto con Raffaella Carrà, svelando, in particolar modo, un inedito retroscena. A luglio scorso, la nostra nazione è rimasta scioccata a causa della notizia della morte di colei che è stata la regina del mondo musicale e televisivo italiano: Raffaella Carrà. Un dolore enorme per la grande bravura, artistica e umana, di un'artista tanto talentosa. La donna si è spenta in seguito a una lunga sofferenza. Prima del decesso si era allontanata via via dal mondo del piccolo schermo. Quasi nessuno, ad eccezione dei suoi cari, sapeva della sua patologia. Tanto riservata sul suo quotidiano, la showgirl non è più comparsa in televisione. Fino alla tragica notizia, data dallo storico compagno di lei, Sergio Japino.

Dopo mesi, a parlare circa il suo personalissimo legame con l'immensa Raffaella Carrà, è stato il celebre ballerino e icona televisiva Enzo Paolo Turchi. Il compagno di Carmen Russo ha rappresentato uno dei primi a praticare la danza moderna in Italia e, specie agli esordi della sua carriera, ha stretto un rapporto – artistico e amicale – insieme a Raffaella. D'altra parte, come dimenticare la loro performance a Canzonissima del Tuca Tuca, più di 50 anni fa. Successivamente, i due hanno ballato insieme a Ma che sera, Grand Hotel e Fantastico. All'interno di un’intervista per Il Fatto Quotidiano Online, Enzo Paolo ha svelato: “Non mi aveva detto niente che stava male. Nessuno se l’aspettava. Lei, come sempre, con grande dignità, non voleva coinvolgere gli altri nelle cose brutte. Ho appreso della morte di Raffaella in un modo un po’ bruttarello. Ero in macchina, stavo guidando, quando mi ha chiamato una persona a me cara per comunicarmi la notizia”.

Il famoso ballerino ha ammesso che la Carrà era stata silenziosa circa la sua malattia anche nel corso della loro ultima chiamata, avvenuta appena pochi giorni prima della tragica morte della presentatrice. Abbiamo già detto che i due hanno lavorato insieme per tantissimo tempo. Turchi è stato membro essenziale del corpo di ballo di Raffaella Carrà, durante gli anni di maggior popolarità della stessa. Quello che hanno vissuto è stato un periodo che ha cambiato per sempre la televisione nazionale e avuto un grande peso sul nostro attuale modo di approcciarci al piccolo schermo e, in generale, sulla nostra società. Ha raccontato il coreografo durante la chiacchierata con il giornale: “Per me è stata una sorella. C’è stato un rapporto talmente forte che per me è stato come perdere una persona di famiglia”.

LEGGI ANCHE: Enzo Paolo Turchi parla del suo dramma familiare e Carmen Russo si commuove in diretta

LEGGI ANCHE...