martedì, Febbraio 7, 2023

Alberto Matano, accuse gravissime contro La vita in diretta: "Una cosa inquietante", lo sfogo del conduttore

Alberto Matano ha iniziato la sua carriera nel mondo del giornalismo a 27 anni come inviato politico, facendo una lunghissima gavetta fino ad arrivare al periodo più importante: l'edizione delle 20 del Tg1 seguita dalla conduzione de "La vita in diretta", prima al fianco di Lorella Cuccarini, poi da solo: "Sono il tipico professionista cresciuto dentro a un'azienda, ho cominciato da stagista", ha rivelato di recente Matano a Sette.

Nel corso degli anni ha cambiato stile: "Mi sono 'alleggerito', ho trovato nuovi codici e nuove parole per arrivare al pubblico. Con "La vita in diretta" sono uscito allo scoperto: o andava malissimo o benissimo. Per fortuna è accaduta la seconda cosa". Il grande successo è arrivato quando ha scritto il programma, oltre che condurlo e i risultati tra critica e ascolti sono eccellenti. Ma qual è la chiave del suo straordinario successo? "Modellare 'La vita in diretta' su di me: ogni giorno va in onda una creatura che ho cresciuto con cura", ha svelato Matano. Tuttavia, nonostante convinca tutti, nel suo programma a volte non mancano delle denunce o degli attacchi indirizzati proprio al conduttore e al suo team.

Leggi anche: La vita in diretta, Alberto Matano sconvolto: "Assurdo, abbiamo denunciato", cosa è successo

Lo scorso mercoledì 13 aprile, ad esempio, si è parlato di fake news e complottismi, e il conduttore ha colto l'occasione per svelare un retroscena mai raccontato finora: "Noi siamo stati accusati di aver messo in scena una terapia sub intensiva due anni fa è stata una cosa veramente inquietante". Tutto è iniziato due anni fa, quando ci trovavamo in piena pandemia e i programmi tv dedicavano ampio spazio al Covid e alle strutture ospedaliere che rischiavano di collassare, ma nonostante questo c'è sempre stato chi negava il virus. I No-Vax e i complottisti hanno accusato anche il programma di Rai1 di diffondere disinformazione con notizie false.

L'ultima parte della puntata de La vita in diretta del 13 aprile è stata dedicata a temi più leggeri, come la Giornata Internazionale del Bacio. Al termine di una clip che ripercorreva i baci più famosi e appassionati del grande e piccolo schermo, Alberto Matano ha scherzato con Alba Parietti, chiedendole sarcasticamente: "Baciami". I due si sono scambiati un divertente bacio tra risate e un po' di imbarazzo, finendo con Parietti che ha chiesto: "Come è andata? Ti ha cambiato qualcosa? E il conduttore, dopo aver detto che doveva riprendersi, ha ammesso: "Resusciti Alba!".

Leggi anche: Alberto Matano bacia in diretta la famosa collega e spiazza tutti: "Mi hai resuscitato"

LEGGI ANCHE...