sabato, Febbraio 4, 2023

Volano stracci tra Raimondo Todaro e Alessandra Celentano: "Doveva andare a lavorare la terra"

Il serale di Amici 21 è sempre all'insegna dell'arte e delle polemiche: mentre gli allievi si preparano al meglio per affrontare le sfide, i loro insegnanti sono impegnati nel fare valere le proprie ragioni e competenze, polemizzando, il più delle volte, rispetto alle scelte dei guanti di sfida, ponendo gli allievi in secondo piano e diventando protagonisti. Due insegnanti, fin dall'inizio di questa edizione di Amici, sono stato al centro di moltissime discussioni, stiamo parlando di Raimondo Todaro e Alessandra Celentano.

Raimondo Todaro, dal suo ingresso nella scuola ha sempre dimostrato di essere molto competitivo e di non apprezzare certi commenti negativi sul proprio lavoro e suo propri allievi, d'altro canto Alessandra Celentano è una veterana del talent e non ha mai mancato di dire la propria opinione, per tagliente che sia, su insegnanti e allievi.

Nell'ultima puntata del serale i due hanno di nuovo dato vita a uno scontro con fuoco e fiamme, arrivando addirittura a parlare delle rispettive carriere e degli allievi che in passato sono stati criticati dalla maestra di danza classica per poi diventare dei veri professionisti del mestiere.
Leggi anche: Uomini e Donne, Maria De Filippi perde le staffe: "Tina, stavolta hai esagerato"

Tutto è cominciato dopo l'esibizione di Michele, allievo della Celentano, che si è esibito in quella che lei ha definito una coreografia di danza moderna. Todaro ha sottolineato invece, che nonostante la definizione di moderna data dall'insegnante, la correttezza aveva molti elementi di classico, mettendo in evidenza un errore di fondo della Celentano.
Leggi anche: Ursula Bennardo lascia tutto ed entra in politica: la reazione di Sossio Aruta

Dopo il dibattito sull'esibizione, Raimondo ha invitato la maestra di classico a mettere in discussione la propria carriera, ma la risposta della Celentano non si è lasciata attendere ed è stata una vera e propria stoccata: "Io alla mia età non mi metto in discussione. Se fossi te che sei un ragazzino mi metterei in discussione"

Raimondo Todaro a quel punto non ci ha visto più, forse essere chiamato 'ragazzino' lo ha molto offeso ed ha risposto dicendo: "Sono più giovane ma ho fatto 30 anni di carriera uguale. Stai calma" per poi continuare la sua arringa mettendo la maestra di danza davanti all'evidenza "Tu in 21 anni ad Amici non hai mai detto ‘Ho sbagliato’. C’è gente che secondo te doveva lavorare in campagna che fanno i professionisti qui. Maria scusami, Angelo Recchia non era criticato e fa il professionista? Umberto Gaudino non era criticato e fa il professionista? Ma di cosa stiamo parlando. Non sbaglia mai? Daniele Sibilli uguale, non piaceva a lei. Stefano De Martino era criticato e fa il giudice. "
Leggi anche: Alessandra Celentano scatta la denuncia: "E' un ipocrita, chieda scusa a Nunzio"

 

LEGGI ANCHE...