giovedì, Agosto 18, 2022
HomePersonaggiUn Posto al Sole, terribile lutto per il volto storico della soap:...

Un Posto al Sole, terribile lutto per il volto storico della soap: "Non riuscirò mai a perdonarmi"

Un Posto al Sole è nel cuore degli italiani da quasi 26 anni, diventando un appuntamento fisso per quasi 2 milioni di persone nell'Access Prime Time, e questo traguardo è senza dubbio anche merito dei suoi protagonisti. Alcuni sono volti storici della soap, apparsi già nella prima edizione, come Maurizio Aiello. Nel pomeriggio di ieri, martedì 15 marzo, una tragica notizia ha sconvolto l'intero cast, poiché l'attore napoletano ha perso il suo punto di riferimento. All'età di 90 anni (compiuti a novembre dello scorso anno) il padre è scomparso e Maurizio ha voluto condividere questo momento doloroso con i suoi followers, come ha sempre fatto quando il padre era in vita. E lo ha ricordato pubblicando una foto dell'ultima festa di compleanno del genitore, salutandolo con queste parole su Instagram.

"Ho condiviso con tutti voi molti dei suoi compleanni, e mi sembrava giusto farlo anche per questo ultimo saluto". Maurizio ha spiegato il suo attaccamento al padre con un lungo e commovente messaggio, rivelando anche il suo più grande rimpianto: "Non riuscirò mai a perdonarmi di non essere riuscito a starti vicino negli ultimi giorni, ma questo folle momento storico ci ha tolto anche questo". Molti fan, anche la collega Miriam Candurro, lo hanno rincuorato: "Non devi rammaricarti di nulla, nessun rammarico, lui lo sa".

Ecco tutto il post da brividi di Maurizio Aiello dedicato al padre condiviso su Instagram: "Ho condiviso con tutti voi molti dei suoi compleanni e mi sembrava giusto farlo anche per questo ultimo saluto. Ciao babbo!!! Eh, sì, 'babbo', un nome un po' buffo per noi napoletani...Tu mi hai abituato a chiamarti così, da bambino mi vergognavo di farlo davanti agli amici, ora invece pagherei oro per pronunciarlo di nuovo. Grazie per tutti i valori che mi hai trasmesso e per avermi sempre sostenuto in tutte le mie scelte di vita, credendo sempre in me. Non riuscirò mai a perdonarmi di non essere riuscito a starti vicino negli ultimi giorni, ma questo folle momento storico ci ha tolto anche questo. Avrei tanto voluto tenerti la mano, guardarti negli occhi e darti conforto, ed invece ho dovuto contare solo sugli estranei. Questo rammarico me lo porterò per sempre dentro. Ciao babbo!".

Maurizio Aiello con il padre

Maurizio Aiello è considerato dal pubblico nostrano uno degli attori più apprezzati, soprattutto del piccolo schermo. Il bel campano dagli occhi azzurri è diventato popolare nel ruolo di Alberto Palladini, l'avvocato senza scrupoli di Un Posto al Sole. L'attore è nato a Vico Equense l'11 dicembre 1969 sotto il segno zodiacale del Sagittario. Cresciuto a Castellammare di Stabia, si è trasferito da adulto a Milano, dove ha iniziato a lavorare prima come modello e poi come attore di fotoromanzi. Parallelamente ha intrapreso gli studi di recitazione seguendo numerosi corsi e stage, poi ha debuttato in teatro nella commedia Sei personaggi in cerca d'autore per la regia di Franco Zeffirelli e poi in televisione recitando ne La piovra 7 e Il maresciallo Rocca.

Il grande successo di Maurizio Aiello è arrivato con il ruolo di Alberto Palladini nelle soap opera Un Posto al Sole dal 1996 al 2002 e in maniera periodica a partire dal 2011. Il noto attore partenopeo è sposato con Ilaria Carloni. La coppia ha anche due figli: Ludovica e Matteo, e hanno attraversato un periodo davvero difficile insieme, soprattutto quando l'attore ha scoperto di avere un cancro alla tiroide, che fortunatamente ha superato.

LEGGI ANCHE...