Antonino Cannavacciuolo non ce l'ha fatta lacrime a fiumi davanti alle telecamere: "Viene dal cuore"

Il gigante buon di Masterchef ancora una volta ha sorpreso tutti: c'è stato un momento in cui il grande Antonino Cannavacciuolo ha mostrato tutta sua fragilità e il cuore tenero, non riuscendo a trattenere le lacrime di fronte ad un concorrente del famoso cooking show.

Negli ultimi anni Antonino Cannavacciuolo è diventato uno dei personaggi televisivi più amati, attraverso la sua passione per la cucina che riesce a trasmettere a tutti i concorrenti (ma anche al pubblico a casa) e l'ironia che lo contraddistingue ha conquistato il cuore di tutti.

Non solo l'iconica 'pacca' sulla spalla dello chef campano ha conquistato i social, ma anche la sua personalità che quasi contrasta con la sua grande mole: ma in fondo ci vuole una grande forma fisica per contenere tutto l'amore e il cuore grande dello chef Antonino Cannavacciuolo.

Anche se a volte le sue risposte sono taglienti, riesce sempre a risultare un gigante buono. Qualche tempo fa, prima che la nuova edizione di Masterchef andasse in onda, lo chef è stato al centro di una polemica per alcune cose dichiarate all'interno di un'intervista. Ecco cosa ha detto Cannavacciuolo parlando dei colleghi Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli: "Qui, il legame è veramente forte, pure quando litighiamo sul vero, dietro le quinte ci mandiamo un po' a quel paese ma subito si recupera e finisce con un abbraccio, o vado io o vengono loro. C'è coesione tra noi tre, quindi dove mi diverto di più è a MasterChef."

Ma veniamo all'episodio che ha fatto commuovere lo chef proprio a MasteChef: in una delle puntate c'è stato un concorrente che ha presentato a tutti i giudici un piatto molto buono e curato, dal nome estremamente particolare che ha scatenato la curiosità di tutti soprattutto di Antonino.
Leggi anche: Antonino Cannavacciuolo sapete quanto guadagna? Un patrimonio da star di Hollywood!

Carmine si presenta davanti allo chef con un piatto di pennoni con pomodorini, pesce spada con granella di pane aromatizzato con crema di ricotta al limone. Quando lo chef chiede al ragazzo il nome del piatto il concorrente risponde Nonno Super e comincia a raccontare una storia: il nome nasce da una canzone che Carmine e suoi cugini hanno composto come augurio per il sessantesimo compleanno del loro nonno.
Leggi anche: The Jackal, nuova avventura per l'irriverente gruppo comico: ecco dove saranno, non riuscirete a crederci!

All'aspirante chef in lacrime si è aggiunto Antonino Cannavacciuolo, che visibilmente provato dalla storia era molto commosso, provando il piatto non ha potuto fare a meno di commentare il piatto in questo modo: " Si può viaggiare tanto, ma i migliori piatti partono sempre da cuore"
Leggi anche: Il trionfo a 'Una voce per San Marino': "Ci sarò anch 'io all'Eurovision!"