Milly Carlucci nella bufera, ormai non ci sono più dubbi: ha spoilerato l'identità di una maschera

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata de Il Cantante Mascherato 3. Proprio una settimana fa, dopo la prima puntata, vi avevamo raccontato del clamoroso scivolone in diretta di Milly Carlucci. Ebbene, le previsioni di sette giorni fa si sono rivelate corrette: Alba Parietti si nascondeva sotto la maschera dell'Aquila a Il Cantante Mascherato. La showgirl ha perso la sfida con Pesciolino Rosso nella seconda puntata ed è stata costretta a rivelare la sua identità. La Parietti si è mostrata felice di questa esperienza, essendo riuscita a superare la sua claustrofobia e a mostrare il suo talento canoro dopo la sua partecipazione a Tale e Quale Show.

La prima a indovinare la vera identità dell'Aquila de Il Cantante Mascherato è stata Caterina Balivo, che ha studiato ogni dettaglio che Alba Parietti ha fornito velatamente. Certo è che anche il lapsus di Milly Carlucci della scorsa settimana ha aiutato. La conduttrice ha commesso un errore clamoroso nella prima puntata della terza edizione de Il Cantante Mascherato. Quando Milly Carlucci ha invitato il tecnico delle luci a chiudere il cono di Aquila, ha chiamato la maschera con il nome di Alba.

Dopo una settimana esatta, è uscito fuori che è la verità. Un vero passo falso quello di Milly Carlucci che ha spoilerato ai telespettatori la vera identità dell'Aquila de Il Cantante Mascherato. Ad ogni modo, Alba Parietti ha messo in scena una performance indimenticabile: un emozionante duetto con Morgan sulle note della celebre canzone A mano a mano. Nella seconda puntata Aquila-Alba Parietti si è esibita cantando Minuetto di Mia Martini riuscendo ad emozionare il pubblico così tanto che ha ricevuto un grande applauso in studio e anche sui social: alcuni utenti reputano questa una delle migliori maschere de Il Cantante Mascherato 3.

L'altro eliminato della puntata di ieri sera è stato il Cavalluccio Marino, sotto la cui maschera si nascondeva Cristina D'Avena. Cavalluccio Marino ha sfidato nella seconda puntata il Pesciolino Rosso, ma i giudici hanno preferito far proseguire il gioco alla seconda maschera. Camaleonte ha vinto la sfida contro Volpe, mentre Medusa e Lumaca hanno battuto rispettivamente Soleluna e Pinguino. Infine, il Pastore Maremmano ha avuto la meglio sul Drago. A fine serata, quattro maschere rischiavano di essere eliminate: Volpe, Cavalluccio Marino, Drago, Pinguino e Soleluna.

Il pubblico ha salvato Volpe attraverso i social network, mentre il pubblico in studio, guidato da Sara Di Vaira, ha optato per Soleluna. Un ulteriore voto social ha determinato la sconfitta di Cavalluccio Marino, che è stata la meno votata contro Pinguino e Drago, che affronteranno uno spareggio nella prossima puntata de Il Cantante Mascherato, in onda venerdì 25 febbraio. "Assurdo sia stato smascherato il Cavalluccio Marino, la cui identità era incertissima quando in gara ci sono Riccardo Fogli, Pupo e soprattutto Malgioglio sgamati dopo mezza clip", ha scritto un utente su Twitter. Questa idea è stata condivisa da molti visto che quasi nessuno aveva riconosciuto la voce di Cristina D'Avena. Ad ogni modo, sono in totale già tre i concorrenti eliminati in questa terza edizione de Il Cantante Mascherato: Gallina-Fiordaliso, Aquila-Alba Parietti e Cristina D'Avena-Cavalluccio Marino.

Leggi anche: Milly Carlucci, clamoroso scivolone in diretta: il suo errore rischia di compromettere lo show