venerdì, Agosto 12, 2022
HomePersonaggiAntonella Clerici umilia in diretta Davide Maggio dopo le critiche ad Emma:...

Antonella Clerici umilia in diretta Davide Maggio dopo le critiche ad Emma: "Ma siamo impazziti?"

Dopo il polverone sollevato da Davide Maggio su Emma Marrone e le risposte della cantante salentina che lo accusava di body shaming, sono scesi in campo anche alcuni dei più grandi nomi dello spettacolo per schierarsi con Emma. Antonella Clerici ha aperto la puntata di "È sempre mezzogiorno" di oggi 10 febbraio commentando proprio l'accaduto. Davide Maggio su Emma Marrone aveva detto: "Se hai una gamba importante eviti di mettere le calze a rete". La cantante lo ha accusato di body shaming e ha esortato le donne a non farsi influenzare dalle critiche.

Antonella Clerici ha deciso così di dire la sua: "Mi ha colpito molto questa storia di Emma e del body shaming. Le è stato detto, durante il Festival di Sanremo, che se hai una gamba importante devi evitare di mettere le calze a rete. Ma siamo impazziti? Anzi, proprio perché hai una bella gamba ti devi mettere le calze a rete. E' esattamente il contrario. A parte che era elegantissima. Ma questo è uno spunto per dire, che è un brutto messaggio per le ragazze. Già le ragazze si sentono sempre molto inadeguate e invece non è vero. Ragazze, ricordatevi che è l'unicità che fa la differenza. Non è il fatto di conformarsi a quello che fanno tutti. Bisogna essere diverse. Io lo dico sempre. Ho costruito il mio successo, proprio con le mie imperfezioni. Questa è stata la mia forza. Quindi, mi raccomando, siate uniche e vogliatevi bene per quello che siete, senza troppe storie inutili. Tanto non si può piacere a tutti. Fregatevene".

Anche Ermal Meta è intervenuto sui social, commentando le frasi al veleno scritte ad Emma. In un post su Twitter, il cantante ha dichiarato: "Penso che Emma abbia delle gran belle gambe così come una schiena forte a reggere il peso dell'essere donna in un'Italia spesso medievale. E poi delle gran belle gambe che devono sostenere una F pesantissima proprio". Sconvolto Gabriele Muccino è andato su Twitter per difendere l'artista pugliese, che di recente ha avuto modo di dirigere nella serie "A casa tutti bene": "Gambe importanti? Ma chi sono questi uomini che si esprimono così? Io sono uomo ma non riesco nemmeno a comprendere l'espressione. Dico sul serio. Con quale sguardo osservano il mondo? Cosa vedono che io non vedo? Sono piccoli uomini, Emma. Piccoli uomini parlanti".

Pochi giorni fa, il critico televisivo Davide Maggio ha fatto un commento offensivo su ciò che indossava Emma. L'affermazione stessa ha attirato una raffica di critiche. La stessa cantante ha risposto al commento dicendo che è da "tempi medievali" e ha esortato le ragazze ad essere orgogliose delle proprie forme. Da parte sua, Maggio ha fatto eco alle parole della 37enne, rincarando la dose. Il giornalista, che si è difeso su Twitter da quando è scoppiato il caso, ha risposto definendo Emma "Vergognosa" per aver incalzato i suoi fan contro di lui. Maggio ha anche accusato la cantante di non saper accettare le critiche alle sue scelte di stile puntando invece sul body shaming. E in altri tweet ha anche detto che la cantante 37enne voleva solo far parlare di sé per scalare la classifica dei brani più ascoltati del Festival di Sanremo, dove si trova in basso.

LEGGI ANCHE...