lunedì, Agosto 8, 2022
HomePersonaggiChecco Zalone dopo Sanremo vola in Puglia: vuole vederla

Checco Zalone dopo Sanremo vola in Puglia: vuole vederla

Dopo l'incredibile successo al Festival di Sanremo per il suo intervento, Checco Zalone è tornata a casa nella sua amata Puglia ed ha fatto visita ad un'amica molto speciale che da qualche anno ha scelto proprio questo luogo nel meridionale per vivere.

L'intervento di Checco Zalone alla 72 esima kermesse canora è stato un successo, anche se per alcuni le sue parole non sono state scelte con cura. Vladimir Luxuria ha duramente attaccato lo sketch di Zalone che ha scelto di raccontare una favola moderna con protagonista una donna transgender chiamata Oreste; l'accostamento che ha fatto infuriare Luxuria è quello alla prostituzione, come se fosse l'unica cosa di cui parlare.

Questo ha detto Luxuria in proposito: "Zalone, perchè parlare di trans sempre abbinandole alla prostituzione? Va benissimo la critica all'ipocrisia dei falsi moralisti, ma si può anche fare di meglio, evitando le solite battute sugli attributi sessuali (rima con azzo) e il numero di scarpe (48). Meglio ridere che deridere."

Volendo ancora di più esprimere il suo disaccordo ha rilasciato un'intervista all'AdnKronos: "Mi è sembrata una performance un po' scarsa, da Zalone ci saremo aspettati di più. E' anche un po' una ripetizioni, questa volta più fallita, rispetto alla canzone sugli omosessuali che invece faceva tanto ridere. Apprezzo la finalità di condanna all'ipocrisia dei falsi moralisti, di quelli che ci cercano e poi fanno finta che non ci sono mai stati con noi. Però una trans si può cercare anche in un locale, in un luogo di lavoro, su un autobus non è che per avere un contatto con una trans si debba per forza andare nel vicoletto buio."

Checco Zalone non ha risposto alle critiche mosse dalla comunità LGBT, forse perchè crede di aver fatto un buon lavoro o perché si sente mortificato di non averlo fatto al meglio, ciò che è vero però, è che l'attore e regista pugliese è tornato a casa e ha passato una piacevole giornata in compagnia di un'amica estremamente famosa.
Leggi anche: Sanremo 2022, Mahmood confessa: Lui mi emoziona molto

Sul palco Ariston era il simpatico virologo cugino di Al Bano, tornato in Puglia è semplicemente Luca Medici che si è concesso un pranzo con l'attrice Premio Oscar, Helen Mirren. L' attrice inglese  ha collaborato lo scorso anno proprio con Zalone dando vita ad un inno alla spensieratezza, il brano "La vacinada" mentre a settembre è andato a trovarla durante la premiazione del Bif &st dove hanno dato vita ad un comico siparietto non voluto.
Leggi anche: Codacons contro Achille Lauro: "E' partita la denuncia, è offensivo e bisogna condannarlo"

Helen Mirren, che ha fatto della Puglia la sua seconda casa, acquistando casa  a Tiggiano con suo marito, ed ha sempre dichiarato la sua felicità per la collaborazione con l'artista pugliese lodandolo per il suo modo di lavorare e per la sua sincera amicizia mostrata in più di un'occasione: "Sono felicissima che il mio amico e ammirato collega Checco Zalone mi abbia chiesto di apparire con lui in un video di promozione della vaccinazione. Lavorare con un uomo di tale eleganza e genialità è un vero onore e sono molto felice che il nostro lavoro congiunto abbia avuto una risposta così forte."

Potrebbe anche accadere che per il suo prossimo film, Checco decida di lavorare proprio con l'attrice premio Oscar, anche perchè lei ha più volte affermato questa sua volontà: "Mi piacerebbe lavorare in qualsiasi film ambientato in Puglia, amo Checco Zalone".
Leggi anche: Uomini e Donne, Ida ha un nuovo corteggiatore: "Riccardo è solo una minestra riscaldata"

 

LEGGI ANCHE...