domenica, Luglio 3, 2022
HomePersonaggiMyrta Merlino silurata da La7: " Ma non ti vergogni?"

Myrta Merlino silurata da La7: " Ma non ti vergogni?"

Myrta Merlino continua a creare polemiche tra i telespettatori ed il pubblico, in particolar modo quello di La7 e del programma L’Aria che tira. Una polemica che si infiamma ogni giorno, andata oltre i limiti: la conduttrice è infatti finita nel mirino del pubblico a causa di una scelta fuori luogo ai fini del programma.

L'atmosfera si è decisamente scaldata nell'ultima puntata de L'aria che tira, trasmissione di attualità condotta da Myrta Merlino su La7. La conduttrice ha sollecitato Paolo Brosio, 65 anni, a richiedere una vaccinazione. Le aspre osservazioni di Merlin, tuttavia, hanno suscitato indignazione da parte del giornalista, che ha nuovamente fatto osservazioni imbarazzanti sul vaccino e sulla sua efficacia. Il conduttore, nell'ultima data trasmessa nel celebre format, ha infatti deciso di invitare l'ex gieffino Paolo Brosio, convinto sostenitore no vax.

Questa scelta non è passata inosservata, spingendo anche gli stessi telespettatori a fare formale richiesta alla rete ea Urbano Cairo. La discussione è stata accesa da una nota di Myrta Merlino quando un ospite ha parlato della copiosa quantità di no-vax nel reparto di terapia intensiva. La conduttrice ha scherzato sull'età di Paul Brosio con il cellulare: "Devo chiedere una cosa a Brosio perché sembra un ragazzino ma su Google ha detto che hai passato 50 anni caro Brosio. Quindi hai l'obbligo di vaccinarti. Il fatto che tu lo sia guarito vale solo pochi mesi". Secondo le normative vigenti, infatti, l'obbligo di vaccinazione anni '50 esiste anche in caso di guarigione dal Covid, ma diventa obbligatorio dopo sei mesi dalla data di guarigione.

Brosio a suo sostegno ha provato a tirare in ballo l'epidemiologa Stefania Salmaso, anche lei ospite in collegamento esterno, poi è tornato a delirare sul vaccino: "Parliamoci chiaro è un farmaco genico sperimentale, la cui sperimentazione scade nel 2023, è stata data l'autorizzazione in via transitoria per l'epidemia. Visto che non c'è un obbligo di legge, uno sceglie se farlo o meno". Merlino ha prontamente replicato, smentendo l'affermazione di Brosio: "Ma non è vero, cosa dici. L'obbligo di legge c'è dai 50 anni in su."

Ma il giornalista non si è fermato e ha alzato i toni della discussione: "Abbiamo vaccinato il 90% degli italiani? Allora vuoi che la gendarmeria insegua la gente con le siringhe? Siamo una democrazia, non una dittatura. Il problema è che il vaccino non funziona, non dei non vaccinati "
Leggi anche: Gianmarco Saurino: "Questo è il vero motivo per cui ho lasciato la serie"

Mentre Brosio continuava a parlare, Myrta Merlino - una degli altri ospiti - lo ha interrotto, passando la parola all'epidemiologa: "Non è possibile, non puoi dire questo. Deve rispondere la Salmaso, io non so più cosa dirti". Il microfono è stato staccato, e la parola è passata all'esperta. La presenza di Paolo Brosio nel noto programma tv ha scatenato la reazione dei telespettatori, che non ritengono l’ex gieffino adatto al contesto e soprattutto non adeguato a trattare un argomento delicato come il Covid.
Leggi anche: Sanremo 2022, Amadeus inarrestabile! Ecco il nuovo super ospite, per lui è la prima volta!

L'apparizione di Paolo Brosio nel famoso programma televisivo ha suscitato la reazione dei telespettatori che hanno ritenuto che il primo non si adattasse al contesto, soprattutto su argomenti come il Covid. A tal proposito non mancano i feroci rimproveri ai volti noti della tv italiana sui social: "Fermate gente come Brosio, non fate spazio a queste delusioni", "Brosio, Sgarbi, Borgo Novo... ci siamo 17?". Intanto Merlino e le sue scelte vengono messe in discussione: "Puoi evitare di invitare Paolo Brosio e tutto quello che dice ancora sui vaccini sperimentali?", "Mi vergogno di te". Si è concluso con un appello alla stessa rete tv che ha scosso i social: "Paolo Brosio? Non ti vergogni? Vieni al Cairo e manda a casa Merlino, che ogni giorno invita stronzi".

Nelle ultime settimane, lo stesso pubblico ha suggerito un netto sostituto di Melino con Francesco Magnani, il conduttore che ha gestito il programma  nel periodo natalizio e sembrava più in grado di convincere il pubblico.
Leggi anche: The Voice Senior, la sensazionale indiscrezione: "Conosciamo il nome del vincitore"

 

LEGGI ANCHE...