giovedì, Agosto 18, 2022
HomeSud ItaliaPersonaggiFrancesca Cipriani perde la testa per Giucas Casella: “Sei finito”

Francesca Cipriani perde la testa per Giucas Casella: “Sei finito”

Un momento davvero esilarante al Grande Fratello Vip. I protagonisti sono i due personaggi più improbabili e fumettistici di questa edizione: Giucas Casella e Francesca Cipriani.

Il mago-illusionista "sola", per definirlo come Alfonso Signorini, taglia una ciocca di capelli a Francesca Cipriani, che reagisce male: anzi, molto male. Nasce un inseguimento di Francesca Cipriani con Giucas Casella, costretto a scappare: "Ma è solo uno scherzo, non ti arrabbiare". Non vuole sentire ragioni: "Mi hai tagliato una ciocca di capelli, per me sei un uomo finito. È finita per te ora". Soleil e i Selassie cercano di calmare Francesca Cipriani ma non ci riescono. Giucas Casella è così costretto a starle lontano per molto tempo. Ridono anche Katia Ricciarelli e Aldo Montano, separati per chiarimenti.

Leggi anche: Amici 21, aggressione D'Alessio: "Basta, non se ne può più"

Le variazioni nella casa del Grande Fratello Vip
I vari momenti si fanno sempre più difficili da digerire e ogni giorno che passa mette a dura prova la resistenza dei coinquilini. Alex Belli è stato il protagonista assoluto dell'ultima puntata che, nel frattempo, ha visto salutare Jo Squillo, eliminato dopo un viaggio abbastanza anonimo. Nella sedicesima puntata abbiamo visto andare in nomination Alex Belli, poi Carmen Russo, che sembra essere la principale sospettata per l'eliminazione, l'attore Davide Silvestri e, infine, la coppia che sta dando filo da torcere al Gf, i due rivali Gianmaria Antinolfi e Soleil Sorge. Nella sedicesima puntata, Alex Belli si è trovato al centro di diverse vicende a partire proprio dal faccia a faccia con Aldo Montano, che ha avuto una tregua forzata sotto la buona stella di Alfonso Signorini. Poi c'è stato il confronto con la moglie Delia Duran e che ha coinvolto anche Soleil Sorge. Poi le scuse a Manuel Bortuzzo per la battuta sulla disabilità.

LEGGI ANCHE...