martedì, Dicembre 7, 2021
HomePersonaggiElisabetta Canalis difende Ambra Angiolini e confessa: "Anch'io sono stata tradita"

Elisabetta Canalis difende Ambra Angiolini e confessa: "Anch'io sono stata tradita"

La showgirl è finita sulla copertina del settimanale "Grazia", dove si è raccontata in una lunga intervista in cui ha parlato del suo passato e di quanto abbia sofferto per amore

Sono tantissimi i vip che in queste ultime settimane si sono schierati dalla parte di Ambra Angiolini dopo il tradimento del tecnico della Juve, Massimiliano Allegri. Tra questi si è fatta sentire anche Elisabetta Canalis, che in un'intervista al settimanale "Grazia", ha svelato a tutti di aver sofferto molto in passato per amore: "Anche io, come Ambra, sono stata tradita".

La showgirl sarda è finita sulla copertina della nota rivista, dove si è raccontata in un' intervista in cui ha parlato del suo passato e di quanto abbia sofferto per amore. Proprio per questo ha provato un fortissimo senso di solidarietà con l'attrice che si è aggiudicata il Tapiro d'Oro da Valerio Staffelli per la fine della sua storia d'amore con mister Allegri.

Dopo essere tornata in tv su Tv8 con "Vite da Copertina", l'ex velina di "Striscia la notizia" ha dichiarato: "Contano gli anni e l'esperienza. Ho accettato le mie debolezze e i miei lati imperfetti, e questa è diventata la mia forza, mi ha avvicinato agli altri. Più empatica. Avevo troppi limiti. Il successo è arrivato presto e non ero preparata ad affrontarlo. Quindi ho dato molte cose per scontate e ho perso la motivazione che avevo all'inizio. L'ho capito solo andando via. Da un paio d'anni ho ripreso le fila della mia vita professionale, partendo da piccoli progetti che mi hanno portato a sfide più grandi".

"Sono il risultato del lavoro di tante persone che guadagnano molto meno di me - aggiunge Elisabetta - Sono cresciuta, sono una donna che comprende le altre donne. Nella storia di Ambra mi sono immedesimata. In passato mi sono trovata nei panni di Ambra, anch'io sono stata tradita. Avere un cuore spezzato e sentirselo ricordare non è piacevole. Se mi guardo indietro, ripenso a me con tenerezza".

E' stato proprio a causa dei pettegolezzi che Canalis decise di fuggire in America: "So cosa significa essere sulle pagine dei giornali per le tue questioni private. Molte persone la vivono comunque bene, a me cambiava la giornata. Cammini per strada, vai dal salumiere e tutti si sentono liberi di dire il proprio pensiero. Per me vale la regola di Pippo Baudo: 'Se fai questo lavoro e sei di cattivo umore, resta a casa'. Sei un privilegiato e per rispetto del pubblico e di chi non ha avuto questa fortuna, non puoi essere scortese. Ho realizzato video di auguri per compleanni, battesimi, comunioni, perfino una cresima. Cerco sempre di farlo perché poi tanto, quando torno in America, non me lo chiedono".

In questo ultimo periodo Elisabetta Canalis vive da pendolare tra gli Stati Uniti, dove vive con il marito Brian Perri e la figlia Skyler Eva, e l'Italia dove lavora. A tal proposito ha dichiarato: "Non è facile. Appena finisco di registrare, prendo il primo volo per Los Angeles. Mia figlia va a scuola e io voglio essere lì ad accompagnarla. Mio marito Brian è un essere umano speciale che, oltre ad amarmi, vuole il mio bene. E' al mio fianco sempre, nella gioia e nel dolore. E tollera i miei difetti. Quando le amiche mi chiedono consigli sentimentali, io dico: 'Non perdere mai di vista il vero motivo per cui hai sposato quella persona'".

LEGGI ANCHE...