A Napoli arriva il primo hotel libreria: ecco dove

Dopo Tokyo, ha aperto anche a Napoli il primo bookshop hotel italiano, dove le opere letterarie non sono un semplice complemento d'arredo, ma una vera e propria parte fondamentale della vacanza, da trascorrere in assoluto relax e in compagnia di qualche buon libro capace di coccolarvi lasciandovi avvolgere dalle lenzuola bianche di una splendida e luminosa suite.

a-napoli-arriva-il-primo-hotel-libreria-ecco-dove-01

Si chiama Book&Bed, e si trova al piano superiore della libreria Mondadori, nel Mooks Palace in via Luca Giordano 158. Nato da un format già esistente in Giappone, il progetto nell' made in Italy ha subito alcune modifiche rispetto all'originale (dove l'essenzialità era re), al fine di soddisfare appieno le esigenze e le richieste della clientela italiana, per la quale raffinatezza, cura dei dettagli e un ambiente caldo e familiare erano caratteristiche imprescindibili per essere invogliato a soggiornare in albergo.

Nascono così le due suite Calvino e Freud, caratterizzate da ampi spazi aperti, ognuna delle quali è stata arredata con pregiati mobili d'epoca. Nei 45 mq della sala si possono trovare 4000 libri di tutti i generi e per tutti i gusti, che vanno da veri capolavori (datati 1741) da collezioni private a volumi più moderni e contemporanei che strizzano l'occhio alle novità e alle tendenze del momento. Le suite, oltre alla grande biblioteca, sono anche impreziosite da opere d'arte e gallerie fotografiche accuratamente selezionate tra artisti emergenti e affermati, in modo da donare ancora più fascino all'ambiente circostante. intenzione di fermarsi qui, infatti il ​​progetto verrà presto esportato anche a Milano in zona Brera, mentre per il 2020 sono previste due nuove aperture nel capoluogo campano, ma questa volta con due Book&Bed molto più smart e simili all'originale Formato giapponese.