giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeNewsRiabbracciano la madre le tre bambine rapite, tutto grazie ai carabinieri del...

Riabbracciano la madre le tre bambine rapite, tutto grazie ai carabinieri del Sud

Un ricercato internazionale rapisce le sue tre figlie e tenta la fuga, i carabinieri lo assicurano alla giustizia

Tutto è andato per il meglio per le tre bambine rapite dal loro padre, un tunisino di 40 anni ricercato internazionale è stato arrestato dai carabinieri di Mazara del Vallo nella provincia di Trapani, mentre tentava la fuga per raggiungere la Tunisia. Le autorità hanno prelevato le bambine e arrestato l'uomo, finalmente la madre potrà riabbracciarle dopo momenti di puro terrore.

Le tre bambine sono state rapite da casa della madre nel Sud della Francia qualche giorno fa, la donna la cui custodia delle figlie è esclusiva, si è rivolta immediatamente ai carabinieri denunciando il possibile tentativo di fuga del marito. Cominciano immediatamente le ricerche e attraverso le indagini, le autorità scoprono che sul tunisino cadono moltissime accuse e un mandato d'arresto europeo.

L'uomo è accusato di rapina aggravata, violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona, la sua ex moglie fornisce il possibile itinerario che il rapitore avrebbe potuto compiere per tornare in Tunisia. Immediatamente i carabinieri si sono messi all'opera divulgando le foto segnaletiche dell'uomo e delle tre bambine così da far scattare l'allarme per le ricerche in tutta Italia.

E' stato il mandato di arresto europeo a costringere l'uomo a compiere la fuga: le autorità francesi devono accertare la sua partecipazione ad una rapina in un'abitazione e il conseguente stupro della moglie del proprietario della stessa abitazione, dopo averlo costretto con la forza a cedere ogni bene di valore in suo possesso. Con queste gravissime accuse l'emissione del mandato è stata subitanea.

Prima di tentare la fuga in Tunisia si è recato presso la casa dell'ex moglie per rapire le sue figlie e portarle con sé. La storia fortunatamente si è conclusa nel migliore dei modi, il 40 enne è in stato di fermo a Mazara del Vallo in attesa della richiesta di estradizione e le bambine hanno finalmente abbracciato la loro madre arrivata direttamente dalla Francia.

 

LEGGI ANCHE...