Chiara Ferragni si apre: "Vado da uno Psicologo"

Sebbene per molti anni esperti, media e personaggi pubblici abbiano cercato di far capire che i problemi mentali sono importanti quanto quelli fisici, ancora oggi molti faticano ad ammettere di aver bisogno di aiuto. Per questo ieri è intervenuta Chiara Ferragni che ha confessato di aver visto settimanalmente uno psicologo. La regina delle influencer ha anche spiegato di aver sofferto di attacchi di panico e ha aggiunto di avere ancora problemi di ansia.

"Ho lavorato molto su me stesso, ho sempre cercato di affrontare le mie paure e capire piano piano la mia mente e da quali determinati meccanismi sono scaturiti. Negli ultimi tre anni mi sono anche fatto uno dei doni più grandi per capirmi: vedo uno psicologo una volta alla settimana, esperienza che consiglio a tutti. Ho mai sofferto di ansia e attacchi di panico? Sì, ansia anche adesso, in certi momenti. Mentre ho sofferto un po' di attacchi di panico nel 2015 quando Ero a Los Angeles e mi sentivo solo e lontano dalle persone che mi amavano veramente. Sono riuscito a superarle buttandomi a capofitto nelle mie paure, ma ogni esperienza è naturalmente diversa. Adesso quando mi viene un po' di ansia (spesso mi capita da quando sono genitore), cerco di concentrarmi sul lavoro o su altre esperienze e non concentrarmi sullo stesso sentimento."

Chiara Ferragni: "Troppo critica con me stessa". Ora è difficile per me non essere critica con me stesso, specialmente nei momenti in cui mi sento debole e non la solita donna felice e realizzata. Ma è importante darci il tempo di soffrire quando proviamo dolore. Prendersi cura della nostra salute mentale è importante”.

Alla fine ha concluso:
"Ho affrontato una ad una le mie insicurezze e ne ho sconfitte alcune. Con gli altri ho imparato a vivere in pace. Non sono ancora al 100% la Chiara che volevo, ma è un lavoro quotidiano. Sono molto contenta della persona che sono diventata e sto diventando e penso che la me adolescente, che mi sentivo sola e diversa dalle altre, sarebbe molto orgogliosa della Chiara trentaquattrenne di adesso. Come me lo diresti oggi? Sono felice ogni mattina quando mi sveglio. Ho due figli che sono la mia più grande soddisfazione, innamorata di mio marito da quasi cinque anni, di un amore folle. Ho un lavoro che mi fa sentire speciale e spesso amato dagli altri, dove posso essere me stesso e condividere messaggi positivi, un lavoro che fino a pochi anni fa non esisteva”.